Anima: The Nameless Chronicles – Recensione, Trailer e Gameplay

Pubblicato da: Shinobi SEO WEB- il: 23-06-2018 9:13 Aggiornato il: 25-06-2018 19:26

Dopo la nostra Recensione di Pode vogliamo parlarvi di un gioco totalmente differente, lasciando alle spalle il genere platform per abbracciare una sorta di hack’n slash, il quale prosegue le vicende di un capitolo lasciato in sospeso diverso tempo fa, ci stiamo riferendo ad Anima: The Nabeless Chronicles, che abbiamo avuto il piacere di provare su PC Steam e Xbox One X, su gentile concessione di Badland Publishing.

Anima: The Nameless Chronicles Recensione

Anima The Nameless Chronicles è un gdr open world sviluppato da Anima Project e pubblicato da Badland Publishing, disponibile su PC Steam, PS4 e Xbox One.  Il gioco narra la storia di un essere immortale e privo di un nome, il quale è condannato a camminare sulla terra da oltre 2 mila anni, allo scopo di proteggere il pianeta dalle forze del male.

The Nameless Chronicles ci porta nel mondo di Gaia, con una storia narrata attraverso dialoghi e cutscene in lingua inglese, ed uno stile grafico che mescola il 3D al cell shading ma dai tratti oscuri.

Armati di una spada e di alcune magie,dovremo farci strada nei vari scenari eliminando le malvagie creature e i temibili Boss. 

In qualsiasi momento è possibile tenere sotto controllo sia la barra vitale che il mana e il sangue, queste ultime utili per sferrare potenti attacchi o ricorrere a particolari abilità, ricaricabili gradualmente e con le pietre che troviamo in giro per gli scenari.

L’eroe senza nome può accumulare punti esperienza dagli scontri, offrendoci la possibilità di livellare e sbloccare le tante abilità proposte, ottenere nuove armi ed equipaggiamenti vari, i quali torneranno più volte utili nel corso dell’avventura.

Dopo le vicende narrate in Gate of Memories, The Nameless Chronicles ci porta a vivere la storia dal punto di vista del senza nome, uno dei personaggi iconici visto nel capitolo precedente.

Nel corso dell’avventura spesso saremo chiamati a compiere delle scelte, le quali influenzeranno l’andamento della storia, portandoci a finali differenti ed offrendo una buona rigiocabilità, sopratutto grazie alla presenza di miniboss, collezionabili, sbloccabili ed altro ancora. 

Dal punto di vista tecnico, il titolo appare a volte deludente per quanto riguarda gli scenari, spogli e privi di vita e con animazioni discutibili. Nulla da ridire per il gameplay, il quale si presenta veloce e reattivo, nonostante la ripetitività dello stesso.

L’assenza del supporto italiano non aiuta di certo coloro che non masticano la lingua estera, ponendoci il più delle volte di fronte ad avvenimenti e personaggi che solo chi ha giocato il prequel può capire.

Il titolo si comporta discretamente sia su PC Steam con processore i7 3770, 16 GB di RAM e Scheda Video NVIDIA GeForce GTX 1080 8GB che su Xbox One X, con cali di frame rate a volte ingiustificati seppure non eccessivi.

Dopo aver portato a termine l’epilogo, nel quale ci vengono illustrati i comandi essenziali per giocare, ci ritroviamo livello dopo livello ad esplorare gli scenari, eliminando creature di ogni tipo, distruggendo delle magiche rocce e fronteggiando i vari boss proposti, e la storia si ripete per l’intera durata del titolo.

I rapidi movimenti del protagonista, sopratutto durante gli spostamenti, ci portano a raggiungere gli obiettivi fissati senza curarci di ciò che c’è attorno.

Come il prequel, il nuovo capitolo della serie Anima è la dimostrazione di come il team abbia voluto approfondire una trama contorta e complessa dal punto di vista di un personaggio secondario, portando con se alcune problematiche note, nulla che non possa essere risolto con una o due patch. 

Per rimanere sempre aggiornati su tutte le novità in tempo reale, vi invitiamo ad unirvi alla nostra community su Discord 

Anima: The Nameless Chronicles Gameplay Trailer

  • 6.5/10
    Grafica - 6.5/10
  • 6/10
    Gameplay - 6/10
  • 6.8/10
    Sonoro - 6.8/10
  • 7/10
    Longevità - 7/10
  • 6.2/10
    Trama - 6.2/10
6.5/10

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato