ZX Touch annunciata con tutti i dettagli

ZX Touch: La nuova console portatile basata sullo Spectrum

In un’epoca in cui le console portatili la fanno da padrone, dalla Nintendo Switch alla Steam Deck, passando per le tante altre prodotte da aziende di un certo spessore, c’è chi invece volge il suo sguardo al retrogaming, riportando alla luce, seppure in versione portatile, console e piattaforma di gioco che hanno fatto la storia nel passato, come nel caso della Spectrum.

Elmar Electronic ha recentemente annunciato il suo nuovo prodotto: lo ZX Touch, una console portatile il cui costo è di 220 sterline, ma che in design e giochi è un vero ritorno al passato. Scopriamo insieme a seguire specifiche tecniche ed altre utili e interessanti informazioni.

Lo Spectrum sta tornando ma in versione portatile

Erano gli anni 80 quando lo ZX Spectrum conquistava i giocatori ed un posto speciale nelle case. Oggi a distanza di molti anni la console sta tornando, in versione portatile.

La console monta un display touch da 7 pollici, connettività Wi-Fi, uno slot per schede SD e una batteria che promette di durare fino a sei ore di gioco. Elmar Electronic, una piccola compagnia, ha deciso di sviluppare lo ZX Touch grazie al fervente affetto di uno dei suoi proprietari, Goran Radan, per il computer di Sir Clive Sinclair.

Stando a quanto affermato dall’azienda, la console disporrà di 22 giochi preinstallati con licenza ufficiale, ed ovviamente la possibilità di installarne altri tramite scheda SD, con sistema oeprativo integrato basato su codice C/C++ , eseguito da un ARM Cortex-M7 480Mhz MCU.

Le caratteristiche hardware prevedono la possibilità di salvare il gioco in qualsiasi momento. Purtroppo però per ora non è previsto il lancio in Italia, sarà possibile acquistarla solo in Regno Unito, Germania e Repubblica Ceca.