Xbox One : Tutto quello che c’è da sapere

Pubblicato da: Shinobi SEO WEB- il: 22-05-2013 15:01 Aggiornato il: 22-05-2013 15:05

Abbiamo fino ad ora parlato delle caratteristiche tecniche della Xbox One, del suo design, della motivazione di Microsoft in merito a tale scelta e delle considerazioni personali degli analisti, ma non abbiamo condiviso con voi alcuni annunci freschi di giornata,per cui è il giunto il momento di farlo, per darvi modo di conoscere tutto quello c’è da  sapere  sulla Xbox di nuova generazione.

xl_new-xbox-720-side1

Alcune informazioni che condivideremo con voi di seguito, sicuramente non saranno di vostro gradimento, per questo motivo vi invitiamo a dire la vostra con un commento.

Microsoft ha annunciato che il Kinect per Xbox One arriverà nei negozi per PC, mesi dopo la commercializzazione della console, come è avvenuto con l’attuale Kinect. Come accade su PS4 anche Xbox One vanta di un sistema in grado di registrare manualmente o automaticamente i momenti di gioco “epici” per poi condividerli sui social network, cloud storage o youtube. I giocatori potranno decidere quale momento del gioco catturare o se abilitare la funzione automatica che si occuperà della cattura solo dei momenti epici come 10 colpi alla testa consecutivi (Tanto per citarne qualcuno)

Come le gamertag, anche gli abbonamenti live saranno compatibili, questo significa che se ci si abbona su Xbox360, è possibile usufruire del GOLD anche su Xbox One e viceversa. La console, vanterà di un nuovo sistema per gli achievements alias obiettivi sbloccabili. Gli sviluppatori potranno aggiungere obiettivi ai loro giochi quando lo riterranno opportuno anche attraverso delle sfide giornaliere o settimanali o basandosi sui risultati ottenuti in un loro titolo su Xbox360. Microsoft, ha affermato che Xbox One non sarà compatibile con alcuna periferica della Xbox360, in quanto l’architettura della console è differente, inoltre funzionerà solo ed esclusivamente con il Kinect collegato che ovviamente sarà incluso nel bundle.

05-21Mattrick_Page

Albert Penello, senior director per la pianificazione della produzione presso Microsoft, ha comunicato che l’hard disk della console non sarà sostituibile ma i giocatori potranno comunque utilizzare periferiche 3.0 esterne. Per quanto riguarda i salvataggi nei giochi, la console permetterà in qualsiasi momento di salvare i progressi per riprenderli successivamente. I giochi richiederanno l’accesso a xbox live obbligatorio per l’attivazione, dopo di che potranno essere avviati anche offline.

Microsoft ha chiarito la storia del blocco dell’usato affermando che ogni gioco verrà venduto con un codice da riscattare che servirà per registrare il gioco sulla propria console e con la propria gamertag. Il gioco potrà essere utilizzato da qualsiasi utente sulla console sulla quale è stato registrato, ma nel caso in cui si inserirà il gioco in una console differente, con un account differente, si dovrà pagare nuovamente il prezzo pieno a meno che il primo acquirente, non decida di cedere la licenza, rinunciando all’avvio del gioco sulla propria console. Nel caso in cui il consumatore deciderà di rinunciare al gioco, potrà creare una sorta di codice da riscattare per poi venderlo ad altri o scambiarlo. Inutile dire che il gioco installato senza licenza, smetterà di funzionare

onedate

Xbox One, a differenza della Xbox360, supporterà fino a 1000 amici nella propria lista a differenza dei 100 della Xbox360 ! Vogliamo concludere l’articolo con una frecciatina lanciata da Sony a Microsoft, rivolta in particolare a tutti gli utenti, consumatori e giocatori :

“Se non avete ancora visto il teaser video della nostra PS4, dove siete stati?! Dal momento che questa è una giornata povera di notizie… eccolo qua”

Cosa ne pensate della Xbox One? Avete intenzione di acquistarla? A voi i commenti e considerazioni personali