Xbox One : Pubblicità interattiva con il Kinect

Pubblicato da: x0xShinobix0x- il: 05-07-2013 8:55

xbox one

La pubblicità è l’anima del commercio. Secondo quanto ha affermato Microsoft, su Xbox One, grazie al Kinect 2.0 sarà possibile interagire con gli spot.

La pubblicità diventa interattiva

Su Xbox One, il Kinect è stato migliorato di molto rispetto al primo modello, non solo il riconoscimento vocale, ma anche quello facciale e i singoli movimenti del corpo sono stati perfezionati, per rendere possibile la transizione da gioco a contenuti multimediali in maniera più fluida e veloce.

Invece di subire la pubblicità passivamente, è possibile trasformarla in qualcosa di interattivo, coinvolgente, ridefinendo i rapporti che vi sono tra spettatori e brand. Parliamo del futuro della pubblicità. Anche se questo potrebbe sembrarvi invadente, come se il Kinect volesse spiarvi in qualche modo per vendere dei prodotti, non sono queste le nostre intenzioni. Il volume dei dati acquisiti da noi e dagli inserzionisti attraverso il Kinect è inferiore rispetto a quelli registrati ai giochi.

Pubblicità su console?

Non possiamo permetterci di andare oltre il limite, anche perchè ci occupiamo di salvaguardare i nostri giocatori da ogni abuso, sarebbe un controsenso. Xbox si sta muovendo al di fuori della semplice camera da letto, non viene più vista dai videogiocatori e consumatori come una comune piattaforma di gioco. Con Xbox360 abbiamo visto che molti preferiscono utilizzarla nei salotti, in ambienti famigliari dove vi è libertà di movimento ma sopratutto dove risiedono più membri della famiglia. Quando ci si trova al lavoro, sedersi davanti ad un monitor diventa qualcosa di personale, mentre con Xbox One, sarà tutta  un altra cosa per via della presenza di più membri famigliari di fronte al televisore.  Abbiamo intenzione di sfruttare la pubblicità in maniera differente.

La pubblicità è parte dell’esperienza Xbox non è qualcosa che è fuori da essa. L’unica differenza risiede nel fatto che fino ad oggi la pubblicità è sempre stata statica. Quando un utente clicca su un banner pubblicitario, non sempre viene colpito dall’oggetto che si pubblicizza.  Con la nuova generazione, la pubblicità viene adattata alla tecnologia e all’intrattenimento.