Xbox One : Nuovi dettagli sul sistema di reputazione

Pubblicato da: x0xShinobix0x- il: 01-08-2013 14:21

xbox one

In data odierna, il senior program manager di Microsoft, Michael Dunn, ha svelato maggiori dettagli sul sistema di reputazione presente su Xbox One. In questo articolo vogliamo condividere con voi le sue parole.

Un nuovo sistema di reputazione

Il sistema di reputazione presente su Xbox One, abbasserà la reputazione di qualcuno nel caso in cui il giocatore in questione riceverà un grande numero di voti negativi da persone differenti. Lo stesso discorso ovviamente è valido per i voti positivi. Per abbassare la reputazione significativamente, serviranno centinaia di migliaia di segnalazioni.

La reputazione dei giocatori sarà memorizzata con un valore che va da 0 a 100. Questo sarà visibile raramente, dato che nella maggior parte dei casi i giocatori vedranno scritte come buon giocatore o evitatemi. Gli stessi giochi conteranno un sistema di valutazione, in grado di capire quando un giocatore bara. Nel caso in cui il gioco rilevi questo, il giocatore verrà automaticamente segnalato su xbox live come se avesse ricevuto voti negativi dagli altri utenti.  Ovviamente questa funzione spetterà agli sviluppatori implementarla.

Un matchmaking appropriato

Indipendentemente dal fatto che il gioco sfrutti o meno tale possibilità, il matchmaking terrà comunque conto della reputazione dei giocatori e sceglierà le partite o i rivali adatti al proprio stato. Ad esempio se un giocatore è etichettato come disonesto, non potrà accedere a partite con giocatori onesti. Cosi facendo tutti i bari, si ritroveranno a giocare con i bari e vi assicuro che non è bello. Abbiamo deciso di tutelare i giocatori onesti che su xbox360, spesso si trovano in partite dove sono presenti disonesti che utilizzano bug, glitch o altri trucchi per vincere.

Cosa ne pensate di questa notizia? Siete PRO o CONTRO la divisione dei giocatori onesti da quelli disonesti? Vi ricordiamo che Xbox One sarà disponibile a partire dalla fine del 2013 per un costo pari a 499 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato