Wii U: a gennaio vendite ancora deludenti

Pubblicato da: alex- il: 15-02-2013 19:04

Wii U: a gennaio vendite ancora deludenti

Nintendo Wii U sembra proprio non decollare: la nuova console anche nel mese di gennaio 2013  registra vendite inferiori alle attese, molto distanti da quelle del suo precursore lanciato alla fine del 2006.

Questo è il trend emerso dai numeri rilevati nello scorso mese di gennaio negli USA da NPD Group.

Entrando nel dettaglio, nel corso del primo mese dell’anno il volume di unità vendute sul suolo statunitense non è stato in grado di raggiungere nemmeno quota 100.000, mentre sono ancor più basse le previsioni di Gamasutra, che si attestano tra le 45.000 e le 59.000 console.

In realtà occorre mettere in evidenza che tutto il mercato del gaming  ha fatto registrare un calo del 13% rispetto all’analogo periodo del 2012, scendendo da un volume d’affare di 765,6 milioni di dollari  a 667,8 milioni di dollari.

Nel frattempo spiccano alcune novità in merito alla console della Nintendo, come il debutto dell’applicazione Wii Street U, prodotta da Google e distribuita tramite il virtual shop “eShop”, che consente agli utenti di poter avere accesso al servizio Street View adoperando il controller GamePad, e quindi poter visitare immagini di tutto il mondo.

Inoltre ricordiamo che sempre nella giornata di ieri si è tenuto l’evento Nintendo Direct, con il presidente Satoru Iwata che ha annunciato alcune delle novità in arrivo nel corso dei prossimi mesi, anche se in maggior parte dedicate al 3DS.

Certamente non un ottimo periodo per la Wii U, ma siamo certi che con l’ingresso di ulteriori titoli, le cose di certo potrebbero già migliorare, sempre Ps4 permettendo: il giorno del 20 febbraio è ormai alle porte.