UBISOFT annuncia il “PROGETTO JOURNEY”

Pubblicato da: matrixneo84- il: 01-10-2010 1:34 Aggiornato il: 31-08-2015 15:35

Ubisoft annuncia il “Progetto Journey”, un’iniziativa che invita i giocatori a inviare le proprie immagini dei ricordi più belli della Terra, per contribuire alla creazione del livello finale di Child of Eden.

Un invito esclusivo per partecipare alla creazione di Child of Eden

I giocatori possono inviare le proprie foto personali per partecipare alla selezione visitando il sito web di Child of Eden (www.childofedengame.com).

Alcuni esempi di foto richieste includono volti sorridenti, splendidi scenari naturali e panorami mozzafiato e altre immagini positive. Tutti i materiali dovranno essere inviati entro il 20 novembre 2010 e quelle selezionate saranno incluse nel livello finale di Child of Eden.

“Speranza e felicità sono le tematiche principali di Child of Eden e voglio che i giocatori si sentano felici ogni volta che giocano” ha dichiarato Tetsuya Mizuguchi, fondatore di Q? Entertainment e direttore creativo di Child of Eden. “Mi serve il vostro aiuto per trasmettere queste emozioni positive, perciò inviateci tutte le vostre immagini più belle e felici per includerle nel finale del gioco.”

Informazioni sul gioco

Child of Eden conduce il giocatore al centro di un conflitto per salvare il Progetto Lumini, ovvero il tentativo di ricreare un’entità vivente all’interno di Eden, l’archivio di tutti i ricordi umani. Mentre il progetto si avvia alla conclusione, l’archivio viene attaccato da un virus sconosciuto.

La missione del giocatore sarà quella di salvare Eden dal virus, riportando la pace e la speranza. Sotto la supervisione del celebre game designer Tetsuya Mizuguchi, Child of Eden è uno sparatutto multisensoriale che immerge i giocatori in un mix caleidoscopico di musica, ritmo e grafica strabiliante, dando vita a un’esperienza di gioco davvero unica nel suo genere.

Per maggiori informazioni, visitate il sito web: www.childofedengame.com

Infine alcune immagini:

no images were found

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato