Sony brevetta un controller retrogaming per PS5

Pubblicato da: Shinobi SEO WEB- il: 07-12-2019 8:08

Nel corso degli ultimi mesi abbiamo assistito alla registrazione di molteplici brevetti depositati da Sony, legati a tecnologie che potrebbero essere utilizzate su Playstation 5. Dopo gli SSD per espandere la memoria della console, arriva un controller dal design retrogaming, il quale riporta i tipici pulsanti Playstation correlati di un piccolo Display. 

Sony brevetta un misterioso controller retrogaming

Come potete vedere dal brevetto in basso, che è stato renderizzato da Let’s Go Digital, il controller in questione presenta un mini display, una croce direzionale, 4 pulsanti, 2 dorsali e lo switch per accendere e spegnere il dispositivo.

Attraverso il controller è possibile accedere a servizi e funzionalità varie, come la possibilità di scaricare e giocare alcuni minigiochi, controllare le email, visualizzare le immagini o riprodurre i video, ascoltare la musica, giocare con gli amici, guardare la TV ed altro ancora.

Stando al brevetto potrebbe avere un utilizzo simile ad uno smartphone con companion app, offrendo al giocatore la possibilità di interagire magari con alcuni titoli PS5 o con la piattaforma stessa, utilizzandola come postazione multimediale. 

Chiaramente ci teniamo a precisare che non tutti i brevetti alla fine vengono concretizzati, a volte si tratta di idee brevettate nel caso in futuro vi sia bisogno di realizzare la tecnologia registrata. PS5 verrà commercializzata nell’autunno del 2020 ma il suo annuncio ufficiale dovrebbe avvenire in un evento dedicato che si terrà nei primi mesi del 2020.

Per ora sappiamo che la console supporterà la neo tecnologica ray-tracing, monterà GPU Navi e processore AMD Ryzen. I giochi potranno essere installati in blocchi differenti, permettendo al giocatore di scegliere se installare il singolo, multiplayer o entrambi.

L’hard disk viene sostituito con SSD al fine di velocizzare il caricamento dei giochi, la cui installazione sarà obbligatoria. Il Dual Shock 5 vanterà il feedback aptico che sostituirà il Rumble e dei Trigger adattivi nei tasti L2/R2 che offriranno maggiore precisione e la console sarà retrocompatibile con i giochi delle scorse generazioni.

Per quanto riguarda il Dual Shock 5 sarà simile a quello attuale ma leggermente più grande, con grilletti maggiorati e gli stick leggermente più piccoli.

Il controller monterà una porta USB ed un microfono mentre la barra luminosa è stata rimossa. I grilletti includeranno una vibrazione in grado di simulare il feeling dei differenti terreni sui quali camminerete nei giochi.

Sony manterrà il Touchpad ma ridimensionandolo, infine l’impugnatura risulterà leggermente più grande. Presente la cassa audio da dove usciranno i suoni in specifici giochi ed i tasti Options e Share che potrebbero cambiare in funzionalità oltre che nome. 

Non ci resta che attendere per conferme o smentite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato