RAGE e l’utilizzo dell’Online PASS

Pubblicato da: Giovanni Damiano- il: 15-08-2011 11:01 Aggiornato il: 18-04-2019 16:08

Per contrastare la pirateria e il mercato dell’usato, il direttore creativo di id Software, Tim Willits, ha spiegato durante un intervista che il team è stato costretto a inserire all’interno di RAGE l’online PASS, una politica simile a quella adottata da EA.

Con l’online PASS in questo caso non solo sarà possibile accedere alla modalità multiplayer online, ma permetterà di avere a disposizione dei contenuti bonus e di accedere ad alcune aree della modalità giocatore singolo, di seguito vi riportiamo la dichiarazione ufficiale :

Coloro che acquisteranno RAGE usato o lo scaricheranno, non potranno avere accesso all’online e non solo, abbiamo deciso di inserire nel gioco delle location che sono inaccessibili a tutti coloro che non dispongono del pass, tali location sono di poca importanza tanto che potrebbe esserci il rischio che i giocatori non notino i tombini per accedervi.

Non abbiamo mai avuto il bisogno di fare una cosa simile, RAGE è il primo gioco a godere di questo PASS, anzi capiterà molto probabilmente che anche chi inserirà il codice non entrerà comunque nei tunnel perchè non li noterà, non sono nascosti, attenzione, ma considerando che lo scenario di gioco è molto vasto, potrebbero non essere cosi in evidenzia.

Vi ricordiamo che il gioco arriverà nei negozi il 7 ottobre su PC, PS3 e  X360

Giovanni Damiano

Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento, trascorre le giornate nei meandri più tenebrosi della Transilvania, cibandosi di conoscenza.

Se volete contattarmi potete farlo con una Email o sui Social Facebook,Twitter, Ludomedia , Instagram.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato