Playstation 4: ecco come sarà

Pubblicato da: alex- il: 08-02-2013 20:50 Aggiornato il: 08-02-2013 20:55

 Playstation 4: ecco tutte le probabili caratteristiche della nuova console di casa Sony.

Mancano meno di due settimana al lancio della nuova Playstation 4, prevista a New York il prossimo 20 febbraio, e sul nostro amato web crescono a dismisura i rumors  e le indiscrezioni sulla prossima e attesissima console di casa Sony.

Andiamo a fare un riepilogo di quello che è più probabile e lecito attendersi dal lancio della nuova console, e quali differenze ci saranno con la Playstation 3.

La nuova console potrebbe avere delle espansioni ed episodi a parte di un determinato titolo da giocare in mobilità, ovvero su smartphone e tablet, che permetteranno una nuova esperienza  di gioco, differente da SmartGlass di casa Microsoft, che consente di utilizzare i dispositivi mobili come una sorta di telecomando.

Altra novità attesa sono il cloud, per avere accesso a file e applicazioni dappertutto, ed il social, per condividere qualsiasi cosa con gli altri.

Ricordiamo a tal proposito l’acquisto della piattaforma di cloud gaming Gaikai, comprata per 400 milioni di dollari.

Uno invece degli aspetti “negativi” che stanno allarmando i video gamers negli ultimi giorni, è il cosiddetto fenomeno dei titoli usati.

Molti giocatori finiscono un gioco e lo scambiano con altri, oppure decidono di venderlo, ma la notizia della possiblità che la Sony crei una sorta di “ancora” per ogni dispositivo, sta creando panico  sul web: se fosse confermato, non si potrebbe prestare nemmeno un gioco ad un amico.

Ritornando ad altre novità attese per la nuova Playstation 4, l’addio al DualShock, che sarà sostituto da un controller di ultima generazione e nuovo di zecca, con uno schermo touch.  

Dal lato hardware Amd dovrebbe essere il fornitore della scheda grafica e dei processori, mentre per quanto riguarda il prezzo di vendita della Playstation 4, il più gettonato è pari a 40.000 yen, circa 430 dollari, che in Italia corrispondono a 300 euro.

Non ci rimane che attendere e scoprire se quello che abbiamo appena scritto corrisponderà a realtà.