Nintendo Switch: Reggie e Miyamoto affermano: “La WiiU è servita allo scopo e il 3DS non andrà in pensione”

Pubblicato da: Shinobi SEO WEB- il: 16-01-2017 13:41

Da quando la Switch è stata annunciata c’è chi si chiede come mai Nintendo abbia perso tempo e denaro con la WiiU e chi invece ritiene che il 3DS andrà ufficialmente in pensione. Reggie e Miyamoto sono intervenuti per chiarire la situazione. 

WiiU necessaria per la Switch

Shigeru Miyamoto (autore e padre di Super Mario Bros) afferma:

Spero che i consumatori possano guardare indietro a WiiU e ritenerla necessaria per arrivare a Nintendo Switch. Se la WiiU non fosse mai esistita probabilmente non saremmo mai arrivato a creare l’idea dell’ibrido con Switch. Una piccola parte del merito è proprio della suddetta console. Attualmente i pre-ordini procedono bene e in molti paesi è già sold-out presso i maggiori rivenditori.

Reggie Fils Aime difende il 3DS affermando:

Con la Switch la nostra intenzione non è quella di sostituire il 3DS ma di affiancarlo, nonostante sia una ibrida parliamo pur sempre di una console domestica. Nintendo 3DS ha una vita lunga di fronte, nella nostra visione vivranno fianco a fianco per molto tempo ed avranno contenuti nuovi e freschi con migliaia di giochi previsti (molti già disponibili sul Nintendo 3DS).

Coesisteranno entrambe, è sempre stato cosi, portare avanti due sistemi differenti. Nintendo Switch è una console domestica ma anche portatile ma la sua base è pur sempre domestica con la differenza che te la puoi portare anche in giro. 

Vi ricordiamo che Switch sarà disponibile a partire dal 3 Marzo ad un costo di 329 euro senza giochi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato