Nintendo potrebbe abbandonare le console domestiche

Pubblicato da: Shinobi SEO WEB- il: 05-01-2019 19:32 Aggiornato il: 05-01-2019 19:33

Mentre Microsoft e Sony si preparano alla nuova generazione di console, in casa Nintendo si discute del possibile abbandono del settore videoludico casalingo. In una recente intervista l’attuale presidente della compagnia ha espresso le sue considerazioni personali sul futuro dell’azienda. 

Nintendo lascerà la scena casalinga?

Nintendo ha accompagnato la crescita di molti fin dal NES (Nintendo 8 Bit). Il successo di giochi come Super Mario Bros, Donkey Kong, Zelda e molti altri ha permesso alla compagnia di sopravvivere nel corso degli anni in un mercato dove la concorrenza è spietata.

Shuntaro Furukawa, attuale presidente di Nintendo ha dichiarato:

Nel settore videoludico non c’è molto che possiamo fare per ridurre i rischi, il nostro principio è quello di offrire ai nostri clienti metodi innovativi e unici per divertirsi con i nostri giochi. Non siamo fissati sulle nostre console, al momento offriamo la nostra esperienza con Switch e relativi software ma le tecnologie sono destinate a cambiare.

Continueremo a pensare in modo flessibile a come fornire la nostra esperienza nel tempo, ma la nostra attenzione potrebbe spostarsi dalle console domestiche ad altri settori, è importante essere flessibili quanto ingegnosi. 

Mi piacerebbe aumentare la quantità di giochi su smartphone, i quali hanno un flusso costante di entrate. 

 Cosa ne pensate?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato