3DS e WiiU giungono al capolinea

Nintendo 3DS e WiiU: Annunciata la chiusura dei server

A partire dall’8 aprile 2024, i giocatori di Nintendo 3DS e Wii U dovranno dire addio alle funzionalità online che hanno reso indimenticabili molte delle loro esperienze di gioco. Secondo quanto riportato sul portale ufficiale di Nintendo Italia, questa decisione implica la cessazione del multiplayer e delle classifiche per tutti i giochi su queste piattaforme, compresi titoli iconici come Animal Crossing: New Leaf, Mario Kart 7 e Super Smash Bros.

Avete già saputo di Nintendo Rivoluziona il Gaming Portatile: Il Brevetto della Console del Futuro

Nintendo annuncia la fine per 3DS e WiiU

Per molti appassionati, l’elenco dei titoli che perderanno il supporto online rappresenta un colpo al cuore. Giochi come Mario Kart 8, Splatoon e Super Mario Maker, che hanno contribuito a definire il successo delle console Nintendo nel corso degli anni, non potranno più essere goduti nelle loro modalità online. È come se si stesse chiudendo un capitolo importante nella storia dei videogiochi.

Anche se alcuni titoli, come Pokémon Bank e Poké Transporter, godranno di un prolungamento del supporto online per un periodo indefinito, è chiaro che il destino delle vecchie console Nintendo è segnato. Gli aggiornamenti di sistema e dei giochi continueranno a essere disponibili per il download, ma la loro longevità è incerta.

Questa decisione potrebbe essere interpretata come parte della strategia di Nintendo per concentrarsi sulle nuove piattaforme e servizi online. Con il successo travolgente di Nintendo Switch e l’espansione di Nintendo Switch Online, l’azienda sembra orientata a abbandonare gradualmente le vecchie infrastrutture in favore di nuovi orizzonti.

Tuttavia, per molti giocatori, questa notizia è senza dubbio amara. La fine dei servizi online segna la conclusione di un’era: un addio nostalgico alle console che hanno plasmato i ricordi di intere generazioni di appassionati di videogiochi. Nonostante il progresso inevitabile, resteranno sempre i ricordi delle lunghe notti trascorse a sfidare gli amici online, mentre le luci blu del Wii U GamePad illuminavano la stanza. È un’emozione agridolce, un tributo a un passato glorioso mentre si guarda al futuro incerto delle nuove avventure che Nintendo ci riserva.