Necrovision, visioni di morte

Pubblicato da: matrixneo84- il: 23-02-2009 19:39 Aggiornato il: 01-09-2015 9:14

In sola uscita per pc, mi appresto a fare una recensione su questo titolo da molti atteso con ansia: dagli stessi creatori di “Painkiller”, anche il protagonista è molto simile ma avrà lo stesso successo?

la grande guerra, ora con zombie e oscure presenze

Ci troviamo in Francia, facciamo parte di un battaglione Inglese che tenta di respingere l’invasione dei tedeschi durante la prima guerra mondiale o meglio nota come la Grande Guerra: l’aria è pesante, ovunque ci sono i corpi dei nostri compagni e a volte una nube di gas tossico ci impedisce di vedere nitido.

E a rendere più complicata la questione, dovremmo fronteggiare delle forze sovrannaturali: dei non-morti ci perseguiteranno nei vari livelli e alla fine di questi troveremo dei boss da battere a tutti i costi. E’ una tematica insolita ma sa di già visto: la storia potrebbe ricordare “Wolfenstein”, ovvero il connubio nazisti e forze del male ma ci troviamo di fronte un altro gioco che, a mio parere, non è riuscitissimo.

Anche il tutorial iniziale non è ben fatto: alcuni comandi sono poi scomodi e non abbiamo una storia lineare. I dialoghi sembrano curati ma non basta: la giocabilità non raggiunge la sufficenza e anche la grafica sembra un pò datata.

Non mancano, comunque, gli spunti interessanti: in alcune parti del gioco sarà necessario usare una maschera anti-gas e quando la indosseremo vedremo letteralmente attraverso la maschera e sarà quindi un pò scomodo avere una visione chiara dell’ambiente in cui ci sposteremo.

La storia non mi affascina particolarmente: inoltre trovo un pò di monotonia a sparare a questi zombie o comunque nei giochi in cui devi sparare soltanto. Anche lo stesso “Painkiller”, da alcuni consderato un capolavoro, non sono riuscito a finirlo: il capostite di questo genere di sparatutto può considerarsi “Serious Sam” ma quest’ultimo, secondo me, era un’altra musica e molto divertente.

Necrovision è qualche gradino più in basso anche rispetto a Painkiller: il mio consiglio è di cercare altrove uno sparatutto con cui giocare, provate Fear 2 o Cryostasis per esempio.

Grafica: 5

Sonoro: 5

Giocabilità: 5

Novità: 6

Coinvolgimento: 5

Giudizio finale: 5

Lo trovo un gioco estremamente pesante: le location non le trovo di alcun interesse e possiamo trovarle in qualsiasi gioco sulle guerre mondiali. La colonna sonora non mi affascina e la giocabilità non è stata curata a dovere: nessuna novità rilevante e persino controlli scomodi; inoltre l’interfaccia che segnala munizioni restanti, salute e scudo non è di immediata lettura.

La bussola che dovrebbe segnalare la direzione da seguire per i prossimi obiettivi, complica solo le cose e, non so se è un’impostazione grafica da cambiare, non viene visualizzata per intero. Solo per i cultori degli sparatutto splatter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato

Termini di ricerca:

  • soluzione necrovision