Nanica: Arriva nei negozi la versione contraffatta della Nintendo Switch

Pubblicato da: Shinobi SEO WEB- il: 23-12-2019 8:21 Aggiornato il: 23-12-2019 8:26

Sul mercato è possibile imbattersi in numerosi cloni delle console di Microsoft, Sony e Nintendo, quest’ultima ha visto recentemente l’arrivo nei negozi della Nanica Switch, la quale riprende le medesime fattezze della console originale ma con alcune differenze che vi riportiamo in questo articolo, al fine di aiutarvi a non farvi ingannare, nel caso in cui non abbiate ancora acquistato il regalo di Natale.

Nanica Smitch: Il nuovo clone della Nintendo Switch

Un genitore inesperto potrebbe fare lo sbaglio di acquistare una Nanica Smitch invece che Nintendo Switch per i suoi figli, lasciandosi ingannare dalla parola “Smitch” nel nome della console e dal design.

La Nanica Smitch riprende lo stesso design della Nintendo Switch ma con l’aggiunta di 2 ulteriori pulsanti, inoltre gli stick analogici dei Joy-Con sono sostituiti da croci direzionali.

La colorazione dei controller e la possibilità di scollegarli dalla console potrebbe ingannare il consumatore. Naturalmente il software interno non è quello firmato Nintendo ma un open source che permette di far girare emulatori e ROMS pirata di console retrogaming.

In altre parole accendendo la console vi ritroverete delle ROMS di giochi vecchia scuola come PAC-MAN piuttosto che il sistema operativo di Nintendo Switch.

Uno Youtuber si è imbattuto di recente nel clone in questione ed ha deciso di filmare il tutto, potete vedere da voi in azione la console, dalle differenze nel design al funzionamento:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato

Termini di ricerca:

  • Switch contraffatta