Mussolini Contro State Of Emergency

Pubblicato da: Shinobi SEO WEB- il: 21-10-2011 11:35

La Mussolini, è stata intervistata da Klaus Davi in merito a un gioco uscito su PS2 molti anni fa, si tratta di State of Emergency, in cui i giocatori vestivano i panni di criminali se cosi possiamo dire,lo scopo era quello di seminare il caos nelle città principali del mondo con svariate armi.

Di seguito vi riportiamo le parole della Mussolini :

Il gioco non ha fatto altro che presagire quanto è accaduto a Roma qualche giorno fa, nonostante sia qualcosa di virtuale, i videogiochi violenti non devono circolare in Italia perchè i giocatori mettono in pratica quanto è stato appreso nei giochi per provocare atti terroristici.  Mi recherò alla procura di roma affincè State of Emergency venga sequestrato.

Un gioco in cui la trama è veramente scandalosa, si fanno punti colpendo i poliziotti e scatenando il caos tra la gente nelle città principali del mondo come Roma. Ma che generazione stiamo formando? A quanto pare secondo delle statistiche i giocatori cominciano a giocare già all’età di 6 anni.  Spesso non riescono ad essere gestiti neanche più dai genitori stessi.

Di seguito vi riportiamo un filmato del gioco in questione :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato