Minecraft 1.3: Dettagli e Download!

Pubblicato da: Shinobi SEO WEB- il: 30-07-2012 11:12

Mojang, ha rilasciato una versione preliminare di Minecraft, che sarà disponibile a partire dal primo agosto per tutti gli utenti in forma ufficiale e definitiva, stiamo parlando della revisione 1.3.

Tale revisione non è altro che un aggiornamento davvero molto corposo e interessante che migliorerà il gioco sotto ogni punto di vista oltre ad aggiungere nuove funzionalità e oggetti tra cui il filo spinato, nuovi minerali e cosi via dicendo.   Di seguito vi riportiamo una parte di tutte le novità che verranno introdotte nel gioco :

  • Un server interno gestirà la modalità giocatore singolo
  • Possibilità di condividere il server via Locale
  • Possibilità di abilitare i cheat grazie ai comandi lato client (Disabilitato sui vecchi mondi)
  • Aggiungo il baule bonus
  • Possibilità di effettuare scambi con gli altri abitanti dei villaggi
  • Lo smerlando è la moneta per lo scambio
  • Possibilità di ottenere delle sfere incantesimo anche dopo aver completato i compiti oltre dopo aver ucciso i mostri
  • Possibilità di raggiungere max il livello 30 di incantesimo
  • I server distribuiranno automaticamente le texture pack
  • Nuovi elementi nelle mappe
  • Aggiunti i semi di cocco
  • Aggiunto il baule dell’Ender
  • Aggiunto il filo spinato
  • Possibilità di posizionare i ceppi di legno di lato
Per la lista di tutte le novità, non vi resta che visitare questo indirizzo, per installare la patch basterà leggere le istruzioni riportate in questo articolo.
Per coloro che non lo conoscono, Minecraft è un gioco in cui i giocatori possono dare libero sfogo alla propria fantasia o collaborando tra di loro per creare il mondo pixelloso dei propri sogni.  Disponibile su Xbox360, PC, iPhone, Android e su molte altre piattaforme. Un gioco che può essere criticato in un primo momento per via del suo comparto grafico che ricorda i giochi del NES ma possiamo assicurarvi che è un vero capolavoro e con le giuste mod può diventare un titolo nextgen!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato