Microsoft ha preferito Quantum Break ad Alan Wake 2

Pubblicato da: Shinobi SEO WEB- il: 08-07-2017 13:28

Molti si sono chiesti come mai Remedy abbia optato per una nuova IP piuttosto che un sequel di Alan Wake, la risposta la troviamo nella decisione di Microsoft o almeno questo è quanto afferma Remedy

Alan Wake 2 bocciato da Microsoft

Dopo Alan Wake siamo andati dai responsabili di Microsoft ed abbiamo presentato le nostre idee per il sequel. In quel momento non erano interessati ad un Alan Wake 2 ma volevano qualcosa di nuovo, erano alla ricerca di una nuova IP. Quantum Break è difatti proprietaria di Microsoft ovviamente. Come saprete, Quantum Break fonde il videogioco ad una serie TV, idea che avevamo inizialmente partorito per Alan Wake 2.

Siamo partiti dall’idea che Alan Wake 2 fosse concepito come uno show live action, l’idea fu molto apprezzata da Microsoft ma ci chiesero di tenerla da parte per il nuovo progetto chiamato Quantum Break. Volevano uno show che potesse funzionare in maniera separata dal gioco, ne abbiamo discusso per un pò, sentivano il bisogno di creare un set separato di personaggi distaccati dal gioco stesso.

Secondo dei rumors pare che Remedy questa volta sia al lavoro sul tanto richiesto Alan Wake 2, il quale salvo imprevisti dovrebbe vedere la luce prossimamente su PC e Xbox One. In attesa del suo annuncio ufficiale, vi ricordiamo che Alan Wake inizialmente era previsto per la prima Xbox, successivamente il progetto fu spostato su Xbox360 e naturalmente PC.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato