Lorne Lanning : Il fondatore di Oddworld loda Nintendo

Pubblicato da: x0xShinobix0x- il: 29-07-2013 11:24

Lorne Lanning

Lorne Lanning, fondatore di Oddworld Inhabitants e creatore della serie nata su Playstation 1, in una recente dichiarazione, ha tessuto le lodi di Nintendo, elogiando il lavoro svolto fino ad ora.

Ammiro la politica di Nintendo

In questo ultimo periodo si è creata nel campo videoludico una grande voragine che separa i creatori a causa dei soldi, finanziamenti e fondi. La distanza è sempre più marcata. Di recente ho assistito alla dipartita di Don Mattrick da Microsoft ed ho subito pensato come potrebbero sentirsi i membri del team dopo questa notizia, dopo tutto sono stati guidati per diversi anni. La persona che li ha condotti per tutto questo tempo ha indossato un paracadute dal valore di 5 milioni di dollari ed è saltato giù dal treno in corsa.

Un argomento di cui non si parla molto è la risposta che Iwata ha fornito a tutti i dipendenti Nintendo in merito ad un possibile licenziamento. Personalmente? Non esiterei a lavorare con lui. Ammiro molto le sue parole, Nintendo sarà ancora qui, tra 100 anni, di questo ne sono sicuro. Dubito invece che Microsoft esisterà ancora nel campo videoludico. E Zynga? Non ne parliamo!

I licenziamenti scoraggiano il team di sviluppo

Iwata, presidente di Nintendo, tempo fa, aveva affermato che licenziare i dipendenti è controproducente. Nintendo non ha intenzione di intraprendere la stessa strada di altre software house. Licenziare un dipendente, equivale ad abbassare la morale di tutti gli altri e incutere in loro la paura di perdere il proprio posto di lavoro. Il risultato? Giochi sviluppati male.

Iwata ritiene che bisogna lavorare la dove vi sono delle lacune, cercare di migliorare giorno dopo giorno, il licenziamento non serve a nulla oltre che a far perdere il posto di lavoro ad un individuo provoca disagio all’interno di un gruppo di sviluppatori.

E voi cosa ne pensate?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato