I giocatori chiedono a Ubisoft una pausa con il franchise Assassin’s Creed

Pubblicato da: x0xShinobix0x- il: 06-12-2014 9:03

assassins-creed6

Dopo il Flop avvenuto con Assassin’s Creed Unity, numerosi giocatori hanno contattato Ubisoft chiedendo 1 anno di pausa tra un capitolo e un altro.

Assassin’s Creed: I giocatori chiedono una pausa del franchise

La richiesta è avvenuta sopratutto dopo che è stato svelato Victory, l’ennesimo capitolo della saga previsto per la fine del prossimo anno su Xbox One, PC e Playstation 4, ambientato nell’Inghilterra del 1800.

I primi capitoli della saga avevano uscita con cadenza biennale, successivamente è stato deciso di ridurre l’uscita di un anno ed ora ci ritroviamo con 2 o più titoli ogni anno. Molti (me compreso) ritengono che Ubisoft si sia persa per strada, abbandonando l’importanza del franchise e sfornando titoli a più non posso senza alcuna logica. Se prendiamo in considerazione i titoli che vanno da Assassin’s Creed ad Assassin’s Creed III e i capitoli successivi, non vi sono paragoni.

Con Black Flag la storia al di fuori dell’Animus è andata a farsi benedire e in Unity è addirittura assente, per non parlare della grande mola di bug e problemi che affliggono quest’ultimo titolo, è naturale che i giocatori con l’annuncio di Victory chiedano ad Ubisoft una pausa. La nota azienda francese ha affermato che con Victory non commetterà gli stessi errori, è in fase di sviluppo da diversi anni e da uno studios differente, nel frattempo cercherà di migliorare Unity il più possibile.

Siete favorevoli o contrari all’uscita di Assassin’s Creed con cadenza biennale come avveniva in passato?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato