Il remake di Final Fantasy VII sarà suddiviso in episodi

Pubblicato da: Shinobi SEO WEB- il: 07-12-2015 9:24

Un tempo i Final Fantasy venivano suddivisi in vari dischi a causa dell’eccessiva mole di contenuti e il poco spazio a disposizione sul quale riporli, oggi il discorso è identico ma con la differenza che le case decidono di dividere il gioco a episodi piuttosto che dischi, nonostante non vi sia più il problema di spazio grazie alle dimensioni molto capienti e generose degli hard disk attuali.

Final Fantasy VII

Final Fantasy VII: Una storia in episodi

Che il settimo capitolo della serie Final Fantasy sia stato il migliore in assoluto non vi sono dubbi, lo dimostra la realizzazione di questo fantastico remake totalmente differente rispetto al titolo originario. Il gioco oltre a sfoggiare un comparto grafico di nuova generazione, presenta un gameplay totalmente differente, abbandonando il vecchio sistema a turni per diventare un action alla Devil May Cry (anche se non in maniera eccessiva) o almeno questo è quanto hanno affermato gli sviluppatori.

Inutile dire che supporterà i trofei oltre che una risoluzione a 1080p (probabilmente 60FPS), ma la cosa che lascia i giocatori sconcertati, malcontenti e a dir poco irritati, risiede nella suddivisione del gioco in episodi. Il motivo? I contenuti sono tanti e non è possibile renderli disponibili fin da subito. Ciò significa che come è stato per LIFE IS STRANGE e per molti altri giochi, verrà distribuito il primo episodio con la possibilità di acquistare il Season Pass per avere accesso a tutti gli altri una volta disponibili.

Il lancio dovrebbe avvenire il prossimo anno su console nextgen, ma la situazione potrebbe (si spera) cambiare, arrivando sul mercato in versione completa e quindi intera senza l’odiosa suddivisione in episodi. Basteranno le critiche per convincere Sony e Square Enix? Non ci resta che attendere per scoprirlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato