FIFA 2020: Numerosi dettagli da EA

Pubblicato da: Shinobi SEO WEB- il: 03-06-2019 22:23 Aggiornato il: 03-06-2019 22:24

Questa settimana inizierà il tanto atteso E3 2019, evento annuale che vedrà l’annuncio di numerosi titoli, tra cui il celebre FIFA 20. In data odierna EA ha divulgato una lunga serie di informazioni in Anteprima che vogliamo condividere con voi.

Difesa gestita dall’IA

Ce l’abbiamo messa tutta per migliorare la difesa gestita dall’IA e i movimenti/posizionamento/reazioni dei compagni controllati dall’IA, dato che ci era stato chiesto a gran voce dai nostri giocatori per la prossima versione di FIFA:

  • Sistema difensivo rinnovato La difesa è stata rivista, con modifiche al posizionamento e al comportamento dei giocatori, fino alla cadenza e al loro movimento in campo. Maggiore enfasi verrà posta sulla difesa manuale, con risultati migliori per coloro che opteranno per questa soluzione.
  • Contrasti pianificati è un nuovo sistema che favorisce i contrasti manuali, facendo sì che il difensore che cerca l’entrata lo faccia in un contesto favorevole per la propria squadra (per esempio per recuperare palla o toccare palla a un compagno vicino dopo un contrasto).
  • L’efficacia del contenimento e del raddoppio di marcatura sarà ridotta, con i giocatori/compagni controllati dall’IA più lontani e più lenti a reagire ai cambi di direzione dell’avversario, in modo da sfociare raramente in contrasti o blocchi automatici. Ciò renderà la difesa manuale non solo più efficace ma anche più gratificante da usare.
  • Verrà aggiunto un sistema migliorato per fronteggiare l’avversario con una maggiore agilità e precisione, per premiare coloro che sceglieranno di controllare direttamente i propri difensori.

L’introduzione di questi sistemi e dinamiche differenti dovrebbero rappresentare una svolta per quanto riguarda la difesa gestita dall’IA, che era uno dei punti critici sollevati dalla community in FIFA 19.

Coerenza tiri uno contro uno

Il team ha lavorato molto per migliorare le situazioni nelle quali l’attaccante si trova in buona posizione a tu per tu col portiere:

  • La precisione dei tiri nell’uno contro uno verrà migliorata, con un maggior numero di conclusioni a bersaglio e una maggiore coerenza nelle situazioni più favorevoli in area.
  • Anche le situazioni a porta vuota saranno oggetto di modifica e vedranno i giocatori premiati nelle situazioni di uno contro uno, con più possibilità di segnare “gol facili”, come richiesto a più riprese dalla community.
  • Anche le reazioni dei portieri saranno riviste nelle situazioni di uno contro uno, con interventi più “umani” da parte degli estremi difensori e maggiori opportunità di fare gol per gli attaccanti.
  • tiri di esterno saranno modificati e dovrebbero verificarsi solo con i giocatori che hanno la caratteristica Tiro di esterno.
  • La modifica all’altezza/potenza dei tiri permetterà di avere conclusioni meno potenti simili alle conclusioni tese, creando maggiore coerenza e migliori occasioni da gol.

Finalizzazione a tempo

Abbiamo ricevuto parecchi commenti riguardo la finalizzazione a tempo, la nuova meccanica per i tiri introdotta in FIFA 19. Questa meccanica verrà ulteriormente sviluppata e corretta grazie ai feedback della nostra community:

  • La finestra verde per la finalizzazione a tempo verrà ridotta (da 2-4 fotogrammi a 2 fotogrammi per tutti i tiri), rendendo più difficile eseguire queste conclusioni.
  • La precisione dei tiri con la finalizzazione a tempo verrà modificata per avere conclusioni leggermente meno precise, anche se i tiri a tempo verdi risulteranno sempre più efficaci di quelli non a tempo.
  • tiri con angolo di 180° saranno rivisti in modo da avere conclusioni meno potenti, anche se eseguite con il tempismo perfetto.

Cross e tiri al volo

L’efficacia dei cross al volo (o dei cross alti) e dei tiri al volo verrà ridotta nel prossimo capitolo:

  • Difficoltà e margine di errore aumentati – I cross su palle alte/al volo risulteranno meno precisi e con risultati più variabili.
  • I duelli aerei tra due giocatori risulteranno più vari. I giocatori che salteranno/contenderanno la palla di testa, renderanno più difficile per l’attaccante segnare in queste situazioni.
  • Ridotta la precisione dei tiri al volo– I tiri al volo risulteranno meno precisi e daranno risultati più variabili.

Il team ha lavorato a queste meccaniche analizzando diversi video ed esempi inviati dalla community e dai giocatori professionisti di FIFA 19 durante l’anno.

Mosse abilità in serie

Uno dei problemi principali evidenziati dalla community in FIFA 19 era la possibilità di “unire” più mosse abilità, creando così un vantaggio tattico enorme contro il quale era davvero difficile difendersi. Il team ha raccolto i suggerimenti e aggiunto un margine di errore nell’esecuzione di più mosse abilità in serie, aumentando le probabilità che il giocatore possa perdere il controllo della palla. Il margine d’errore cresce esponenzialmente quando si provano a unire più di due mosse abilità, rendendo la prossima mossa più soggetta a errore rispetto all’ultima.

Mosse abilità complicate, come El Tornado o alzarsi la palla, risulteranno più soggette a errore in generale, aumentando le possibilità che il giocatore perda il controllo della palla durante la loro esecuzione.

Posizionamento sui calci piazzati

La community ha evidenziato come spesso i difensori più bassi si ritrovassero a marcare un attaccante più alto, o che un giocatore pericoloso nel gioco aereo non salisse in area. Il team ha lavorato per migliorare l’intelligenza che gestisce queste situazioni, ottenendo marcature/posizionamenti più realistici in occasione dei calci piazzati a favore o contro.

Movimento manuale del portiere

L’efficacia del movimento manuale del portiere verrà ridotta notevolmente, con una velocità di movimento minore e più realistica. I giocatori che controllano manualmente il portiere utilizzando la levetta destra ora dovranno scegliere una direzione, aumentando l’elemento di rischio/premio. Abbiamo già ricevuto commenti dai professionisti e dai giocatori più assidui durante le nostre ultime sessioni di feedback e siamo fiduciosi che le modifiche introdotte serviranno a risolvere i problemi sollevati per questa meccanica.

Passaggi

I giocatori hanno fornito i loro commenti sulle meccaniche dei passaggi durante tutto il ciclo vitale di FIFA 19. Ecco la direzione che abbiamo deciso di intraprendere per il prossimo capitolo della serie:

  • Aumentato il margine d’errore per i passaggi in situazioni difficili – I passaggi con un angolo di 180°, di prima e quando si è pressati risulteranno più lenti/più deboli, rendendoli meno efficaci e più facili da intercettare da parte degli avversari.
  • Aumentata la precisione dei passaggi nelle situazioni in cui il giocatore non è pressato, è orientato correttamente con il corpo e non ci sono ostacoli lungo la traiettoria del passaggio.
  • I tocchi “morbidi” controllati dall’utente saranno una nuova opzione per i passaggi rasoterra e i filtranti. I tocchi “morbidi” permettono di alzare leggermente la palla, in modo da evitare le gambe di un difensore. Questo tipo di passaggi non sarà più legato al contesto e avverrà solo se eseguito manualmente attraverso questa nuova meccanica.
  • La meccanica per i dai e vai tesi andrà ad aggiungersi alle altre opzioni di passaggio, permettendo di effettuare scambi più rapidi e di avere maggiore mobilità/posizionamento quando si attacca. Con l’introduzione di questa modifica, il “passaggio manuale”, che veniva eseguito premendo L1/LB+R1/RB+passaggio, non sarà più disponibile.

Cambio giocatore

Gli utenti di FIFA 19 si sono lamentati che, in certe occasioni, il giocatore continuava a inseguire una palla vagante, impedendo di selezionare un altro compagno. Il team sta lavorando per risolvere queste evenienze e per migliorare il meccanismo del cambio assistito, che ora avrà un’opzione per il cambio automatico nelle situazioni di palle alte + palle vaganti.

Ci è stato fatto notare, inoltre, che in occasione del cambio non sempre veniva selezionato il giocatore corretto. Il team è impegnato a migliorare la precisione del cambio in diverse situazioni, incluse le palle alte, le deviazioni e i cross. Il team è al lavoro inoltre per rendere il cambio con la levetta destra il più coerente e reattivo possibile, oltre che per migliorare l’intelligenza che gestisce il cambio automatico del giocatore più vicino alla palla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato

Termini di ricerca:

  • https://www gamerbrain net/news/fifa-2020-numerosi-dettagli-da-ea/