Death Stranding: Nuovi dettagli da Hideo Kojima

Pubblicato da: Shinobi SEO WEB- il: 19-09-2019 8:31

In occasione del Tokyo Game Show 2019, Hideo Kojima ha svelato nuovi e interessanti dettagli per Death Stranding che vi riportiamo a seguire, legati sia al Multiplayer che al sistema di Morte presenti in gioco.

Nuovi dettagli per Death Stranding

  • I giocatori possono tenere traccia dei progressi di altri utenti attraverso uno speciale sistema di connessione, il quale mostrerà le orme lasciate dai giocatori sulla mappa
  • Possibilità di costruire o modificare le strutture per facilitare gli spostamenti da un luogo all’altro della mappa
  • Possibilità di interagire con altri utenti tramite il sistema di mail
  • Negli scontri contro i Boss è possibile chiedere l’aiuto di altri giocatori, i quali appariranno come fantasmi al solo scopo di fornire il giocatore principale di oggetti e consumabili vari
  • I giocatori possono collaborare tra loro nella costruzione delle strutture
  • Possibilità di lasciare non solo i Mi Piace ma anche delle emotion nei messaggi, simili a quelli usati da From Software con Dark Souls 
  • Gli abbandonati sulla mappa potranno essere recuperati anche da altri giocatori
  • Il proprio equipaggiamento è soggetto a usura nel tempo, sopratutto se usato durante gli eventi naturali
  • Possibilità di affidarsi ad un sistema di ping per segnalare agli utenti la posizione di oggetti, nemici o edifici importanti 

Hideo Kojima conclude affermando:

Contrariamente a quanto pensiate, Sam non potrà morire per l’eccessivo affaticamento, ma solo in seguito ad una caduta da grandi altezze, e no, non ci sarà alcun Game Over.

Il Game Over non è contemplato in Death Stranding, i giocatori defunti dovranno trovare il proprio corpo nel vuoto per tornare in vita. Naturalmente se fallirete una missione potrete ripeterla e proseguire con la storia.

Appuntamento a Novembre su PS4 con Death Stranding!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato