Crytek si dedicherà in futuro solo ai Free To Play!

Pubblicato da: Shinobi SEO WEB- il: 10-06-2012 12:55 Aggiornato il: 11-06-2015 10:10

Il CEO di Crytek, Cevant Yerli, ha annunciato che in futuro il team si dedicherà solo ed esclusivamente allo sviluppo di giochi Free To Play.

Nonostante siano giochi giocabili gratuitamente come suggerisce il nome stesso della parola, saranno dei veri e propri capolavori come la serie di Crysis, Homefront e Rayse.  Ovviamente non aspettatevi che giochi che vengono sviluppati investendo fino a 30 milioni di dollari siano del tutto gratuiti.

Il Free To Play è un modo per dire che il gioco dovrà essere acquistato ma non sono previsti abbonamenti, dlc o altro a pagamento come accade tutt’ora che a differenza di un tempo la maggior parte dei DLC erano gratuiti e non esistevano i Pass Online o DLC Pass, oggi è tutto un business.  Dopo tutto il discorso non fa una piega, se spendo 70 euro per un gioco, perchè devo pagare per scaricare i DLC?  Noi di gamerbrain approviamo appieno la decisione di Crytek, ricordandovi che di recente ha dichiarato di essere contro l’usato ed ha il desiderio di abolirlo nelle console future.

Vediamola cosi, in compenso non avremo DLC a a pagamento, quindi se in futuro decidessimo di acquistare un Crysis 4, tutti i DLC saranno gratuiti e il DLC pass sarà solo un brutto ricordo. Più andiamo avanti e più la situazione diventa critica, la maggior parte delle aziende ha aderito al DLC Pass e Pass Online, il che significa che per i DLC bisogna pagare, per accedere al comparto online se si acquista un usato, bisogna pagare, per non parlare dell’assenza di libretti cartacei da molti giochi, a quanto pare gli sviluppatori hanno deciso di rispettare l’ambiente o per meglio dire risparmiare i soldi della stampa per avere più introiti proponendo dei libretti digitali che personalmente ritengo obsoleti.

Cosa ne pensate del Free To Player ? Dei DLC a pagamento e dei pass? A voi i commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato