Crytek contro l’usato per la prossima generazione di console

Pubblicato da: Shinobi SEO WEB- il: 27-04-2012 10:59

Crytek ha deciso di pronunciarsi a favore delle misure per il blocco dei giochi usati nelle console di prossima generazione della serie ” favoriamo la pirateria”.

Ebbene si, con il blocco degli usati, la pirateria decollerà come uno space shuttle, perchè gli hacker cercheranno in tutti i modi di bucare le console per permettere a coloro che non possono acquistare i giochi al costo di 60 euro di scaricarli! Ora il mercato possiamo dire che va avanti anche se vi sono sempre dei pirati che preferiscono scaricare un gioco piuttosto che spendere quei 10-15€ per l’usato (parlando di giochi datati ovviamente).

Noi di gamerbrain siamo dell’idea che se un utente non può permettersi di spendere 60 euro per un gioco sopratutto per via della crisi economica, può sempre acquistarlo usato per un costo molto più ridotto, se nella prossima generazione di console gli usati saranno solo un ricordo dove andremo a finire? In questo modo le software house non combattono la pirateria ma la favoriscono non trovate?

Rasmus Hojengaard, ai microfoni di CVG ha rilasciato la seguente dichiarazione che noi di gamerbrain troviamo al quanto fastidiosa e irritante e crediamo che molti siano d’accordo con noi :

Bloccare gli usati ? Ma è meraviglioso dal punto di vista economico, anzi mi meraviglio che ancora oggi l’usato sia tollerato.

Crysis 2 è stato uno dei giochi più scaricati dalla rete, cosa che noi di gamerbrain non tolleriamo perchè se un gioco merita bisogna acquistarlo che sia usato, nuovo, promo e cosi via dicendo.  In pratica se si decide di acquistare un usato, le software house non beccano un quattrino per questo motivo sono contro l’usato e a favore dei nuovi, se tutti acquistassero gli usati il mercato non gira, però abolendoli non fanno altro che favorire la pirateria.

Noi di gamerbrain ci auguriamo che nelle prossime generazioni di console il mercato dell’usato continui a vivere in caso contrario se le software house vogliono che i giocatori acquistino giochi nuovi, allora dovrebbero venderli ad un massimo di 35 euro non trovate?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato