Crea il tuo mondo con Little Big Planet

Pubblicato da: Luca M.- il: 03-12-2008 15:54 Aggiornato il: 31-08-2015 15:37

Per fortuna in giro ci sono ancora dei folli come i ragazzi della Media Molecule altrimenti il mondo sarebbe molto più monotono e meno divertente.

Media Molecule è una nuova azienda di sviluppo software per videogiochi che ha lanciato un originalissimo videogioco intitolato Little Big Planet.

L’originalità  di questo videogioco è che non è il solito gioco di azione o sparatutto o di sport ma è uno dei pochi videogames dove il giocatore può costruirsi un intero mondo digitale.

[youtube]Taiurn541SE[/youtube]

Gli ideatori del videogioco hanno avuto l’ispirazione guardando degli oggetti disparati di una cantina come scatoloni di cartone o di legno, un divano vecchio e impolverato, dei paralumi in stile anni ’60, un vecchio pallone di cuoio, tende regalate da chissà  quale parente, uno skateboard, delle cassettiere di legno antiche e un vecchio armadio pieno di robe.

Tutti questi elementi diventano in Little Big Planet materia digitale che il videogiocatore può manipolare a proprio piacimento.

Sì tratta dell’unico videogioco nato dal disordine che regna sovrano nelle nostre abitazioni. Infatti si può costruire tutto quello che si vuole usando oggetti di ogni genere. Questo è possibile semplicemente grazie al nostro avatar, un omino di pezza che si muove dondolando la testa di qui e di lì.

All’inizio del gioco dovete riuscire a superare una serie di livelli pieni di ostacoli che si nascondono in castelli di cartone o oceani di cartapesta.

Questi livelli in realtà  sono propedeutici e consentono di prendere confidenza con questo videogioco e imparare a capire come giocare al meglio.

I giocatori usando semplici pezzi di lamiere, cartone, chiodi, legno e vernici possono costruire intere città , erigere mulini a vento e costruire anche treni e ruote panoramiche.

Little Big Planet infatti è come un infinito parco giochi che prende forma dalla nostra fantasia.

Un campo giochi molto disordinato che nasconde una grande complessità .

Little Big Planet è allo stesso tempo semplice da giocare quanto complesso, perchà© ha un livello di raffinatezza tecnica fuori dal comune.

Non è un caso infatti se fra le costruzioni ci sono anche meccanismi e veicoli che poi nel gioco funzionano realmente.

Inoltre volendo si può anche importare con la webcam collegata alla PlayStation 3 oggetti, colori, volti. Così poi potete mettere online le vostre creazioni per farle scaricare dagli altri giocatori.

Insomma, più che un videogame Little Big Planet sembra una nuova forma di Web 2.0.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato