Andrew Scott Reisse : Muore uno degli ingegneri degli Oculus Rift

Pubblicato da: Shinobi SEO WEB- il: 04-06-2013 9:35

Il 30 Maggio 2013, Andrew Scott Reisse, co-fondatore di Oculus, una delle menti che si celano dietro al progetto Oculust Rift, è stato vittima di un incidente stradale, perdendo la vita.

andrew scott reisse

Andrew si trovava lo scorso 30 Maggio 2013, a Santa Ana, in California, mentre attraversava le strisce perdonali,  un ragazzo a bordo di una Dodge Charger, che trasportava alcuni membri di una gang criminale in fuga dalla polizia lo ha travolto. Al volante del bolide che ha ucciso Andrew vi era Victor Sanchez, un ventunenne che dopo aver travolto il povero Adrew ha urtato due vetture e passato con il rosso in più semafori.

Il CEO di Oculus, Brendan Iribe, e il fondatore della software house, Michael Antonov, ricordano Andrew come un brillante ingegnere informatico, il suo prezioso aiuto e il suo lavoro sono stati di vitale importanza per lo sviluppo degli Oculus Rift. Per coloro che non lo sanno, l’Oculus Rift è una sorta di visore che permette di immergersi completamente nell’esperienza offerta dai videogiochi, sarà come trovarsi nei giochi. E’ stato testato con molti giochi tra cui Among the Sleep.

Molte software house hanno deciso di introdurre il supporto per tale dispositivo nei loro titoli. Un dispositivo che arriverà salvo imprevisti per fine anno solo su PC. Indossando gli Oculus Rift,il giocatore dovrà muovere la testa per guardarsi attorno, potete già immaginare l’effetto in horror game come among the sleep, anna, slender e cosi via dicendo. Noi di gamerbrain vogliamo fare le nostre condoglianze ai famigliari e a tutti i membri del team Oculus.

Grazie a Scott Reisse, il mondo tecnologico e videoludico ha fatto un notevole passo avanti, molto probabilmente verrà ricordato nei titoli di coda di qualche titolo come giusto che sia.

Vi invitiamo a esprimere le vostre considerazioni personali con un commento