THE DARK PICTURES ANTHOLOGY: LITTLE HOPE confermato con un nuovo teaser!

Pubblicato da: Shinobi SEO WEB- il: 27-02-2020 17:24

LITTLE HOPE, la seconda storia in THE DARK PICTURES ANTHOLOGY, sarà disponibile nell’estate del 2020.

“Abbiamo accolto con molta soddisfazione la reazione dei giocatori e il successo di MAN OF MEDAN, il primo episodio di THE DARK PICTURES ANTHOLOGY”, ha dichiarato Pete SamuelsCEO di SUPERMASSIVE GAMES“Abbiamo davvero apprezzato i feedback della community e il team è impegnato affinché ogni nuovo episodio possa offrire esperienze horror sempre più emozionanti, infatti, il prossimo capitolo, LITTLE HOPE, porterà una nuova storia davvero inquietante”.

Intrappolati e isolati nella cittadina abbandonata di LITTLE HOPE,  quattro studenti del college e il loro professore devono sfuggire alle visioni da incubo che li perseguitano incessantemente in un’impenetrabile nebbia. Mentre si avventurano attraverso la città, dovranno comprendere il significato di tali eventi, la causa del male e come sia direttamente collegato a loro!

Il nuovo trailer evidenzia le reazioni sia intense che divertenti di noti creator. Ma alla fine, il trailer si chiude con l’introduzione alla misteriosa cittadina di Little Hope.

THE DARK PICTURES, una serie di giochi horror cinematograficamente intensi, indipendenti e ramificati, combina ambientazioni suggestive con una narrazione avvincente per creare una nuova esperienza di gioco terrificante, in cui ogni storia è influenzata da fatti, finzione e leggende del mondo reale.

Ogni episodio di THE DARK PICTURES include due modalità multigiocatore: “Storia Condivisa”, che consente di condividere la storia e giocare con un amico online, e “Serata al Cinema”, in cui si potrà giocare con un massimo di 5 giocatori in una modalità offline passandosi il controller. I giocatori saranno sfidati a esplorare lo scenario e svelare ogni storia, consapevoli del fatto che ogni loro scelta avrà delle conseguenze. I personaggi potranno vivere o morire: riuscirai ad arrivare alla fine con tutti quanti?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato