The Last of US : Naughty Dog conferma il rinvio!

Pubblicato da: Shinobi SEO WEB- il: 14-02-2013 9:04

Giorni fa, sulla rete, precisamente su Twitter, il social network dell’uccellino, circolavano dei rumors riguardante un possibile rinvio dell’uscita di The Last of Us.

In data odierna, Naughty Dog, software house che si sta occupando dello sviluppo del gioco, nota anche per titoli come Uncharted e Crash Bandicot, ha ufficialmente annunciato o meglio confermato che l’uscita di The Last of US è stata rinviata di 1 mese e mezzo circa. Ma cosa ha spinto la software house a compiere questa scelta?

Di seguito vogliamo condividere con voi la dichiarazione ufficiale :

The Last of US è incredibile, un gioco veramente ambizioso. Analizzando i vari aspetti, non abbiamo mai realizzato un gioco simile. Un nuovo titolo, un nuovo universo, una nuova trama, nuovi personaggi e tecnologie mai viste prima d’ora. In pratica la campagna principale del gioco è più lunga della storia della nostra azienda!

Siamo molto orgogliosi di puntare alla qualità sotto ogni aspetto, dal gameplay, alla grafica, dal sonoro alla longevità. Per questo motivo abbiamo deciso di rinviarne l’uscita di poco, per migliorare il prodotto in vista del lancio nei negozi, e per offrire ai nostri giocatori il meglio!  Da quando abbiamo iniziato a lavorare a questo progetto, ci siamo resi conto che ci avrebbe portato via molto tempo per narrare le vicende di Joel e Ellie.

Non abbiamo voluto cercare delle escamotage ossia vie di fuga, alternative, abbiamo voluto prendere tutto il tempo che serviva per completare il progetto. In questo modo siamo giunti alla conclusione che è preferibile rinviare l’uscita ma offrire qualcosa di buono ai nostri giocatori.

Inizialmente previsto per il 7 Maggio 2013, il gioco arriverà nei negozi salvo nuovi imprevisti, in esclusiva Playstation 3, a partire dal 14 Giugno 2013.  Per coloro che non lo conoscono, in The Last of US, vestiremo i panni di un uomo adulto e un’adolescente che dovranno sopravvivere in una città post apocalittica, dove l’assenza di acqua e cibo sono l’ultimo dei problemi che dovranno affrontare.