Killzone 2

Pubblicato da: Luca M.- il: 27-11-2008 11:46 Aggiornato il: 18-06-2015 14:40

Uno dei giochi più attesi è proprio questo FPS per PS3. Sviluppato dalla Guerrilla, questo sequel del famoso Killzone su PS2, sarà distribuito nel Febbraio del 2009.

La beta di Killzone 2 offre praticamente tutto quello che sarà disponibile nella versione definitiva del gioco. Tre delle otto mappe disponibili e tutte le modalità di gioco.
In più, offre un’introduzione dettagliata della “sistema classi”, permettendo al giocatore di specializzarsi nelle mappe più consone al suo stile di gioco. Infine, la possibilità di creare un gruppo di quattro giocatori permette di combinare le varie abilità al fine di creare un team perfetto.

Nella beta si comincerà con un fucile mitragliatore standard, una pistola e delle granate. Il gioco permette di raccogliere delle armi sparse per la mappa, ma la loro presenza non è molto consistente. Il metodo migliore è quello di recuperare armi dai nemici uccisi in battaglia. L’energia è rigenerante, ma arrivato al limite, avrete 10 secondi di tempo per essere curati da un medico, altrimenti la vostra partita si concluderà.

Il sistema di classi di Killzone 2, è uno dei aspetti più curati. Infatti potrete specializzarvi maggiormente con il procedere del gioco, scegliendo fra le sette classi disponibili: assalto, ingegnere, medico, sabotatore, tattico, scout e rifleman.
Il rifleman garantirà una maggior potenza di fuoco , l’ingegnere può costruire delle torrette, il medico curare e far tornare in vita i giocatori caduti, lo scout può invece camuffarsi; per quanto riguarda le rimanenti hanno delle specialità leggermente differenti dai soliti FPS: l’assalto avrà un’armatura più resistente, il tattico lancerà delle smoke che serviranno come punto di respawn per i propri compagni ed il sabotatore potrà assumere l’aspetto di un giocatore nemico.

Le modalità di gioco sono le seguenti: un Team Deathmatch con Body Count (numero di uccisioni totali). Una Capture the Flag chiamata Search and Retrive. Ma, probabilmente la più emoziante è la Assassination Mode, dove uno dei giocatori impersonerà il VIP e mentre una squadra cercherà di tenerlo in vita, l’altra dovrà cercare di eliminarlo.
Queste modalità, ovviamente, non presentano nulla di nuovo ma in Killzone 2 è presente anche un’opzione chiamata Warzone che permetterà all’host di cambiare tipo di gioco senza nemmeno uscire dalla lobby.

Il multiplayer supporterà fino a 32 giocatori ed è bene che abbiano deciso di implementare la funzione “clan”, permettendo a quattro giocatori di creare un gruppo.
In più, i server erano quasi sempre pieni ed è sicuramente un punto a favore di questo nuovo titolo. Le mappe, poi, sono certamente create a seconda del numero di giocatori presente. Ad esempio Salamun Market e Blood Gracht permettono delle vaste zone di combattimento su vari livelli, mentre una Radec Academy è più orientata per pochi giocatori.

Killzone 2 si è presentato ottimamente in questa beta, con dettagli piuttosto realistici anche se con un mondo poco interattivo. I suoni sono ottimo, le esplosioni ed i colpi d’arma da fuoco vi daranno sempre un’emozione in più.

AUDIO10 – Sìcuramente rimarrete basiti dalla qualità audio di questo titolo.
GRAFICA7 – Ottimi i dettagli, ma purtroppo la non interattività del mondo (e quindi la scarsa fisica presente) è un gran peccato.
GIOCABILITA’8 – Come tutti gli FPS, buona.
LONGETIVA’9 – Non vi stancherete facilmente.

TOTALE – 8,5 – Questo gioco non offre nulla di nuovo, per quanto riguarda le modalità di gioco, ma la molteplicità di classi e la possibilità di poter aumentare le proprie abilità fanno di Killzone 2 un ottimo FPS che potrà, sicuramente, spopolare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato