Anteprima Split/Second

Pubblicato da: noth1ng- il: 28-03-2009 17:50 Aggiornato il: 02-09-2015 11:11

Black Rock Studios e Disney mettono in scena un vero e proprio reality show in cui sarete voi, i protagonisti. Al comando della vostra automobile in fatiscienti incidenti ed esplosioni colossali, Split/Second sembra pronto a mettere il scena il suo potenziale.


Un gioco molto veloce, concitato e frenetico. Split/Second appassionerà chiunque ami sentire la frenesia di un gioco sempre “in movimento” e tanta, tanta distruzione da far male agli occhi. Insomma, tirare giù un intero aereoporto non è cosa di tutti i giorni, no ?

L’obiettivo principale è quello di diventare il campione stagionale, vincendo ogni pista e battendo ogni singolo avversario in stile. In stile perchè sarete all’interno di una città propriamente creata per la TV e la pista sarà piena di esplosivi (ma non solo) piazzati, pronti a far saltare in aria diverse strutture, una volta che avrete riempito la barra apposita. Sarà proprio la vostra abilità nella guida che farà salire la barra (quindi drifting, salti o incidenti scampati di un millimetro).
Gli eventi che potrete abilitare saranno tra i più svariati: dall’esplosione di una macchina a delle botole o addirittura interi palazzi che esplodendo cadranno in una pioggia di detriti. Inoltre, con una tempistica perfetta, riuscirete a prendere il vostro avversario davanti o dietro e saprete quando avrete successo grazie ad una sequenza di demolizione in puro stile Burnout.

Dell’HUD si sa ancora poco, ma parliamo della barra di potenza. E’ divisa in tre segmenti e quando l’avrete caricata abbastanza, vedrete degli indicatori blu (ad indicare gli eventi) sulla strada ed avrete solamente una tot di tempo per decidere se attivare quell’esplosione oppure cercare di riempire ancora la vostra barra per un evento ancor più distruttivo. Quando la barra sarà completamente piena, gli indicatori saranno rossi, ad indicare che potrete attivare un evento dalla distruzione così enorme da causare la deformazione permanente della pista, creando delle scorciatoie.

Potrete ritrovarvi un intero terminal crollare davanti agli occhi e vedere il vostro avversario utilizzare una strada secondaria per evitarlo. Oppure, un enorme aereo da carico potrebbe cominciare a planare pericolosamente verso di voi, schiantandosi. Con la giusta prontezza di riflessi, riuscirete ad evitare questi pericoli, ma ricordatevi di essi anche nel giro successivo, dato che sono (come detto in precedenza) danni permanenti.
Gli indicatori sono sparsi ovunque e questo è a testimonianza di quanti eventi distruttivi sia possibile creare. Dei piccoli ostacoli per le automobili, saranno resettati al giro successivo, ma con un po’ di pratica e di strategia, anche questi eventi meno “importanti” potrebbero tornare utili.

Non sia ancora molto del gioco, ma dal poco che avete letto, sicuramente, avrà catturato il vostro interesse. Ci saranno moltissime città e luoghi in cui correre, pieni di eventi distruttivi, ma al momento non è stato rilasciato alcun commento in merito ai tracciati. Inoltre, ogni gara sarà preceduta da una sottospecie di “trailer”, per dare un aspetto ancor più televisivo a questo “reality-tv-game”.
Il gioco è attualmente previsto per Xbox 360, PS3 e PC durante i primi mesi del 2010.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato