Anteprima Rock Band Unplugged

Pubblicato da: Luca M.- il: 16-04-2009 18:41 Aggiornato il: 11-06-2015 9:55

Harmonix torna ancora per parlarci di un nuovo titolo della serie Rock Band, che implementa una nuova ed interessantissima funzione, ripresa dal suo predecessore Amplitude. Scopriamo insieme Rock Band Unplugged.


E’ proprio nelle radici di un gruppo, che si può vedere la loro maggior espressione artistica. E proprio come un gruppo che torna a suonare nel piccolo club in cui è nato, invece che in un enorme concerto, Harmonix sembra voler tornare indietro di qualche passo per regalare anche ai possessori di PSP l’emozione della musica.
Amplitude è il vero e proprio predecessore di Rock Band, in un’era in cui il riadattamento plastico della chitarra elettrica e degli altri strumenti, non era ancora in voga. Il modo di giocare, però, era praticamente lo stesso: il giocatore doveva premere i tasti, seguendo la cascata di icone e cercando di mantenere la giusta tempisca, così da riprodurre la melodia alla perfezione.
Anche se la base era la stessa, in Amplitude c’era qualcosa che non è mai stato importanto nei giochi ritmici che lo hanno seguito. Parliamo della possibilità di cambiare strumento, durante la canzone, qualcosa su cui Unplugged conta molto.

E’ in questo che questo capitolo di Rock Band assomiglia molto ad Amplitude. C’è l’ovvia assenza degli strumenti e, quindi, il giocatore dovrà premere i pulsanti della PSP (precisamente i tasti direzionali Sìnistra e Su, insieme a Cerchio e Triangolo), per riprodurre le note rosso, verde, blu e giallo che, loro volta, riprodurranno il suono della melodia. Ma, premendo i pulsanti superiori, potrete cambiare strumento a vostra scelta. Un attimo state mimando la traccia vocale di Roger Daltrey in Pinball Wizard degli Who e l’attimo dopo potreste ritrovarvi sulla batteria di Keith Moon od a suonare la chitarra di Pete Townshend, a seconda delle vostre preferenze.
Ma per fare in modo che possiate godervi le parti migliori delle canzoni, il gioco limiterà la possibilità di “switchare” strumento a uno o due la volta.

La difficoltà che si viene a creare in questa modalità di gioco potrebbe essere denominata come “multitasking”. La barra “fail”, ben conosciuta ai giocatori di Rock Band, vi mostrerà con quale strumento state andando bene e con quale, invece, state facendo un disastro. Continuare a suonare la canzone tenendo sempre un occhio su quale strumento deve essere suonato dopo l’attuale riff di chitarra o rullata di batteria, viene identificato dalla Harmonix come “plate-spinning”.
Ci sono altre due modalità che vi permetteranno di gestire la canzone diversamente. Il Warm-Up Mode, vi permetterà comunque di cambiare strumento ma solamente quello che state suonando in quel momento, influirà sulla barra. Band Survival Mode, invece, mostrerà le note di tutti gli strumenti insieme, per far salire disumanamente il livello di competitività.

Rock Band Unplugged sembra proprio essere il degno successore di Amplitude, ma mantiene il marchio Rock Band per un motivo. A parte il fatto che il look è praticamente identico a quello delle controparti su console, potrete creare la vostra band personalizzata e portarla sulla strada del successo nel World Tour Mode. Potrete scegliere fra 24 locations diverse e guadagnare denaro con cui comprare nuovi strumenti e vestiti, mentre create la vostra “posse” reclutando nuovi membri dello staff.

Al momento del lancio sul mercato, Unplugged comprenderà 10 canzoni e molte altre ancora verranno distribuite in seguito, su una base regolare. Inoltre, 9 canzoni saranno un’esclusiva per PSP, prima che vengano distribuite tramite download, anche per le versioni delle altre console.

  • 3 Doors Down – “Kryptonite”
  • AFI – “Miss Murder”
  • Alice in Chains – “Would?”
  • Audioslave – “Gasoline”
  • Black Tide – “Show Me the Way”
  • Blink 182 – “What’s My Age Again”
  • Freezepop – “Less Talk More Rokk”
  • Jackson 5 – “ABC”
  • Tenacious D – “Rock Your Socks”

Rock Band Unplugged, sarà distribuito il 9 Giugno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato