Anteprima Marvel Super Hero Squad

Pubblicato da: noth1ng- il: 29-07-2009 12:48 Aggiornato il: 01-09-2015 9:15

I giochi dei supereroi, anche se nati con l’intento di essere rivolti ai giovani, sono diventati molto più orientati verso il mondo degli adulti. Basti pensare a Infamous e Prototype, due giochi tanto fenomenali quanto non adatti ad un pubblico minorenne. Insomma, era solo una questione di tempo prima che qualcuno, in questo caso THQ, non creasse un videogioco “kid-friendly”; parliamo di Marvel Super Hero Squad.


Entrambe le parti de lmondo dei fumetti, si stanno preparando per distribuire degli interessanti titoli: Marvel’s Ultimate Alliance 2 (Settembre) e DC Universe Online (2010). Da sempre, i videogiochi basati sulla vita di un supereroe, sono stati creati per una certa fascia d’utenza: ossia quella che già conosce ed ama i fumetti.
Marvel Super Hero Squad, invece, cerca di fare qualcosa di innovativo, regalando un videogioco facile da seguire anche per chi non conosce i fumetti.
Il gioco racchiude in se alcuni dei più importanti e famosi supereroi e “cattivi”, senza preoccuparsi di come potrebbero abbinarsi fra loro.

Saranno in totale 20, i personaggi giocabili in MSHS, tra i quali: Iron Man, Wolverine, Sìlver Surfer, Falcon, Ms. Marvel, Juggernaut, Dr. Doom, Mole Man e Magneto. Ognuno di essi, ovviamente, avrà le proprie specifiche, come i poteri rigeneranti e le unghie di Wolverine, le cariche di Juggernaut e via dicendo. Comunque, anche se il gioco offre la possibilità di conoscere i supereroi ai novizi, offre moltissimo spazio ai “veterani”, regalando customi alternativi e personaggi poco conosciuti come U.S. Agent, Spider-Man 2099 e Captain Britain.

Visto che i personaggi presenti provengono da diverse località, gli sviluppatori hanno deciso di racchiuderli tutti insieme, in una città chiamata Super Hero City. Questa scelta ha permesso anche di fondere più universi in uno, con la presenza di alcune delle più conoscete costruzioni dei vari mondi.

Passiamo al gameplay che è stato suddiviso in due modalità: Adventure e Battle. Nella modalità Adventure dovrete eliminare orde d nemici insieme ad un altro personaggio. Potrete scegliere di giocare con i due personaggi e scambiarli quando volete. Inoltre, è un vostro amico potrà venirvi ad aiutare, grazie alla modalità cooperativa implementata. Se invece giocherete in solitaria, il secondo personaggio sarà controllato dalla IA ma, come detto in precedenza, potrete scegliere di controllare il vostro preferito. In alcuni momenti delle missioni, dovrete utilizzare il vostro Wii Remote per evitare degli ostacoli.

La modalità Battle, invece, è stata creata appositamente per degli scontri con i vostri amici. Certo, avrete sempre la possibilità di riempire gli spazi vuoti con personaggi comandati dalla IA, ma il punto di questa modalità è proprio quello di scontrarvi con i vostri conoscenti. L’obiettivo è quello di eliminare l’avversario, facendo scendere la sua barra d’energia fino in fondo, oppure facendolo cadere fuori dal ring.

Oltre alla semplicità nel riconoscere i vari personaggi, alla Blue Tongue (gli sviluppatori) hanno optato per uno schema di controlli davvero molto intuitivo. Con A effettuerete degli attacchi ravvicinati e con B quelli da distanza. La combinazione dei due con un movimento del remote (o del nunchuck) darà vita ad un super attacco. Puntare il remote allo schermo e muoverlo, servirà per controllare i personaggi che possono volare. Ricordiamo inoltre che i personaggi sono stati “bilanciati”. Con questo si intende che se un personaggio può essere più debole in una determinata area, sarà più abile in un’altra.


Blue Tongue
, come già detto, si sta occupando della versione Wii mentre, per quanto riguarda PSP e PS2, saranno sviluppati dalla Mass Media. E’ in sviluppo anche una versione per DS, a cura di Halfbrick. Se vi piace l’azione concreta, dei bei colori e giocare con il vostro Remote, allora sappiate che Marvel Super Hero Squad sarà disponibile nell’ultimo quarto del 2009.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato