Anteprima Last Rebellion

Pubblicato da: noth1ng- il: 18-02-2010 11:43 Aggiornato il: 01-09-2015 9:15

Nippon Ichi Software ha portato a termine il suo ultimo lavoro RPG, già in distribuzione nella Terra del Sol Levante. La caratteristica che più emerge da questo titolo è il sistema di combattimento ma anche la grafica, in quanto diversi, conosciuti, artisti manga hanno dato il loro contributo per la creazione di Last Rebellion.


La storia racconta di due dei in disaccordo fra loro e degli umani vengono selezionati per cercare di riportare tranquillità. Ovviamente gli sviluppatori non hanno rivelato di più in merito alla trama, ma avrete la possibilità di scoprire il resto sul gioco. Voi impersonerete l’astuto Nine (conosciuto anche come “la spada che caccia i non morti”), un maestro di spada e figlio adottivo dell’attuale re Lorvin. Altro personaggio chiave di Last Rebellion è Aisha, la quale grazie ai suoi poteri riesce a mantenere deceduti i non morti uccisi da una spada. Proprio all’inizio della vostra avventura, in seguito ad un episodio chiave, Aisha e Nine si alleano. Da un punto di vista ludico, avendo un compagno in team, dovrete condividere HP (Hit Points), MP (Magic Points) e CP (Chains Points). In ogni caso, e qui entra in gioco uno degli aspetti interessanti di Last Rebellion, potrete utilizzare Nine o Aisha come personaggio principale ma, ovviamente, ne potrete controllare solamente uno alla volta.

Per quanto riguarda il combattimento, non ha nulla a che fare con i soliti RPG Giapponesi, in cui bisogna semplicemente aspettare il proprio turno ed attaccare il nemico finchè non cade. In Last Rebellion i nemici sono sullo schermo (nel senso che sono visibili e l’attacco è immediato) e per eliminarli dovrete prima colpire le parti del corpo e quindi utilizzare la magia di sigillo per eliminarli definitivamente.

Spiegamoci meglio: ogni nemico darà una lista di parti del corpo che voi dovrete suddividere fra Nine e Aisha. Nine è un maestro di spada e quindi l’idea migliore è quella di fargli attaccare le parti del corpo e lasciare che sia Aisha ad utilizzare la magia, necessaria per la morte definitiva del nemico. C’è un ordine ben preciso con il quale dovrete attaccare, vi garantirà dei punti esperienza bonus alla fine dello scontro. Inoltre, durante il combattimento potrete vedere dei numeri e delle parole come “bingo” o “combo“. I numeri indicano il numero di turni che il sigillo durerà, mentre “bingo” significa che avete eseguito l’attacco nel giusto ordine e quindi il sigillo avrà una durata maggiore; “combo”, invece, appare solamente quando effettuerete tre o più “bingo” consecutivamente.

I Chain points saranno scalati ogni qualvolta attaccherete una parte del corpo quindi, prima di attaccare, cercate di pianificare lo scontro al meglio. La magia consuma solamente un CP ed un attacco magico colpirà tutte le aree che sono state “marcate” dalla spada. Insomma dovrete effettivamente creare una strategia per calcolare il giusto ordine di attacco e quindi finire il nemico con la magia. Ogni volta che ucciderete un nemico, Aisha dovrà sigillarlo, altrimenti dopo qualche turno, tornerà in piedi più forte di prima.

A parte questo, dovrete anche fare attenzione a spendere nel modo giusto i Chain Points in quanto, vi ricordo, che saranno condivisi fra Nine e Aisha. Come dicevamo in precedenza, potrete decidere voi quale personaggio comandare ed a seconda di questa scelta, il personaggio utilizzato genererà punti (se sceglierete Aisha genererà MP, se invece sceglierete Nine genererà HP). Per quanto riguarda i CP, invece, sono più difficili da recuperare. Ne otterrete una piccola quantità dopo ogni turno, ma ci saranno anche delle stazioni dalle quali ne potrete recuperare in abbondanza. Non ci sono vere e proprie aree per riposare, quindi dovrete continuamente cambiare personaggio in un’area più sicura per riprendere energia.

Da quanto è stato detto, Last Rebellion si scosta dal clasicco genere RPG Giapponese al quale siamo tutti abituati. Questo nuovo sistema di rigenerazione e di combattimento può piacere come annoiare, ma è sicuramente una ventata di aria fresca. Le conversazioni appariranno insieme a dei ritratti dei personaggi ed il lavoro svolto per quanto riguarda la parte artistica di questo titolo è davvero notevole, come potrete notare durante le schermate di caricamento che mostreranno diversi artwork degli artisti che hanno contribuito a questo titolo. Last Rebellion sarà disponibile il 26 Marzo in Europa, esclusivamente su PS3.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato