Trucchi Pokèmon GO 2018: iOS e Android

Pubblicato da: x0xShinobix0x- il: 21-07-2016 7:48 Aggiornato il: 27-08-2018 16:51

Se in questo ultimo periodo siete stati anche voi catturati dalla moda del momento, parliamo ovviamente di Pokèmon GO, allora questo articolo fa al caso vostro, perchè oggi vogliamo condividere con voi tutto quello che c’è da sapere sul gioco.

pokemon-go-screenshots-630x315

Tutti i segreti di Pokèmon GO

Come ottenere Pikachu 

Se avete appena iniziato il gioco e non avete ancora scelto un Pokèmon, vi consigliamo di seguire il seguente trucco per poter avere la possibilità di catturare Pikachu come Pokèmon Starter:

  • Al primo avvio visualizzerete Bulbasaur, Squirtle e Charmander, ignorateli per 4 volte

Facendo cosi comparirà come per magia Pikachu sulla mappa, e potete catturarlo come Pokèmon Starter come foste Ash.

L’evoluzione di EEVEE

Eevee è uno dei Pokèmon che vanta delle strane evoluzioni, difatti è possibile scegliere se renderlo un Flareon, Vaporeon o Jolteon.

  • Rinominando Eevee in Rainer, l’evoluzione sarà in Vaporeon
  • Rinominando Eevee in Sparky l’evoluzione sarà Jolteon
  • Rinominando Eevee in Pyro, l’evoluzione sarà Flareon

BHQvVfCosuPUH8HoaNySuQ

I PokeStops si ricaricano

Proprio cosi, quando vi recate presso un Pokèstop per poter prelevare sfere e quanto altro ancora, dovete sapere che essi si ricaricano in poco tempo, difatti il loro colore muterà dal blu al viola. Solitamente occorre attendere dai 5 ai 10 minuti.

Scambiare Pokèmon per caramelle

Se avete catturato dei Pokèmon doppi e volete disfarvene, potete consegnarli al professore che vi ricompenserà con una caramella, la quale vi servirà per far evolvere o potenziare il Pokèmon. Per fare questo basta recarvi nel vostro database di Pokèmon, tappare su quello da eliminare e infine su Trasferimento posto in basso.

Come ottenere polvere di stelle e caramelle 

La polvere di stelle è indispensabile per potenziare un Pokèmon, la si ottiene dopo la cattura di Pokèmon selvaggi, quando liberiamo un Pokèmon o quando un uovo si schiude. Le caremelle sono specifiche per ogni gruppo di Pokèmon e si trovano catturando Pokèmon selvatici o trasferendoli.

I pokèmon ci seguono

Vi è mai capitato di imbattervi in un Pokèmon durante la guida? Sapete che è possibile catturarli in movimento? A quanto pare una volta selezionato il Pokèmon, lo scontro per la sua cattura proseguirà anche a chilometri e chilometri di distanza dal suo ritrovamento.

Come trovare i Pokèmon rari

Per trovare i rari, bisogna crescere di livello. Inizialmente ci vengono proposti Pokèmon come pidgey, zubat, rattata e caterpieo, salendo di livello tramite la cattura dei Pokèmon e altre azioni, è possibile imbattersi in Pokèmon sempre più potenti e leggendari.

Come attirare i Pokèmon 

Tra gli strumenti a disposizione, vi è uno in particolare che consente di attirare per 30 minuti dei Pokèmon per poi catturarli. Basta recarsi nell’inventario e selezionare l’aroma. Utile sopratutto quando ci si trova in casa e non è possibile uscire per andare alla loro ricerca.

Come trovare i Pokèmon con gli Aromi illimitati

Una volta attivato l’aroma bisogna giocare fino alla sua scadenza, dopo di che disattivate l’aggiornamento automatico dell’orario sullo smartphone e impostate 20 minuti indietro, tornando nel gioco avrete come per magia ulteriori 20 minuti di Roma da utilizzare.

Catturare i Pokèmon più rari

Per catturare i Pokèmon rari non basta utilizzare la classica sfera Pokè, ma bisogna procurarsi sfere maggiori come:

  • La Mega Ball: Una sfera di media potenza che consente di catturare Pokèmon giallo arancio
  • La Ultra Ball: Fondamentale per catturare i Pokèmon con cerchio rosso
  • La Master Ball: La sfera suprema che è possibile acquistare con le monete pokèmon o reali

Come schiudere le uova

Quando si mette un uovo di Pokèmon nell’incubatrice compariranno i Km percorsi. Generalmente vengono richiesti dai 2 ai 5 Km per poter schiudere le uova. Per farlo bisogna camminare o correre, se andate in auto il trucco è di camminare lentamente perchè se correte i Km non vengono conteggiati.

pokemon-go-eggs-190287

Ottenere oggetti e ricompense

Una volta raggiunto il livello 5, potete ottenere oggetti speciali e ricompense presso le palestre. Una volta che vi siete recati nelle palestre ed aver scelto la squadra, bisogna affrontare dei capo palestra, vincendo i combattimenti avrete Monete, polvere di stelle ed altro ancora. Visitate la palestra ogni 20 ore per nuove ricompense.

Battaglie a turni: Come barare

In Pokèmon GO è presente un “bug” che consente di vincere gli scontri facilmente. Generalmente i combattimenti sono a turni, invece se trascinerete da sinistra a destra il Pokèmon nel momento in cui l’avversario sta facendo l’attacco, potete continuare ad attaccare fino a quando la barra speciale non si caricherà.

Alla ricerca dei Pokèmon con le impronte

In basso a destra sono presenti delle impronte, le quali indicano se un Pokèmon è vicino o lontano. Quando vedete 3 impronte, significa che il Pokèmon è distante da voi, man mano che vi avvicinerete ad esso le impronte diminuiranno.

Trucchi Pokemon Go

Ecco come guadagnare XP e salire di livello rapidamente in Pokemon Go, scopriamo insieme come fare

Pokemon Go è un titolo genere free-to-play basato su realtà aumentata geolocalizzata tramite un tradizionale GPS, progettato da Niantic per quanto riguarda le piattaforme mobili, ovvero: iOS e Android, creato in stretta collaborazione con Nintendo, Pokemon Company e Game Freak.

Il titolo di Niantic risulta inoltre essere perfettamente compatibile con una periferica Bluetooth che prende il seguente nome: Pokemon Go Plus, dispositivo progettato e sviluppato completamente dalla casa produttrice Nintendo. Pokemon Go Plus, rilasciato nei negozi fisici esattamente in data 16 settembre dello scorso anno, ha la forma di segnaposto di Google Maps. 

Modalità di gioco

All’inizio dell’avventura viene data la grande opportunità di catturare un Pokemon iniziale tra cui troviamo:

  • Bulbasaur;
  • Charmander;
  • Squirtle;
  • Pikachu.

Il videogiocatore può incontrare e ovviamente procedere alla cattura di Pokemon selvatici nell’ambiente reale per poi successivamente scontrarli all’interno di palestre disperse sul territorio. Le novità non sono terminate, è anche fattibile ottenere Pokè Ball e altri piccoli strumenti facendo affidamento alle monete di gioco, che si possono in tutta tranquillità acquistare direttamente dentro l’app, oppure ricevendoli tramite i vari PokeStop.

Diversamente dagli altri tantissimi titoli appartenenti alla serie principale di Pokemon, il nuovo Pokemon Go permette al giocatore di mettere in atto lotte solo ed esclusivamente nelle palestre e non contro Pokemon Selvatici, evidenziando che non fanno guadagnare nessuna esperienza ai curiosi mostricciatoli che si scontrano senza esclusione di colpi.

Altra cosa molto importante da riportare è che nei PokeStop si possono trovare delle uova che, se vengono mese in incubatrici apposite, con il passare del tempo tendono a schiudersi – bisogna raggiungere un certo numero di KM 2-5-10, ottenendo di conseguenza Pokemon rarissimi di una potenza inaudita. Nel caso non abbiate avuto modo di provare Pokemon Go, per non rovinarvi minimamente l’esperienza di gioco qualora lo vogliate provare, a riguardo non aggiungiamo altro.

Passiamo quindi a vedere come guadagnare XP e salire di livello rapidamente in Pokemon Go. Nel dettaglio vi proponiamo una lista con tutti quanti i metodi disponibili per guadagnare punti esperienza.

  • Termina fino alla fine l’allenamento di un Pokemon – 50 XP
  • Cercate di catturare un Pokemon già avuto – 100 XP
  • Cattura un Pokemon nuovo – 500 XP 
  • Manda al tappetto un Pokemon – 100 XP 
  • Fate schiudere un uovo – 200 XP 
  • Cercate di far evolvere un nuovo Pokemon – 500 XP 
  • Eseguite un lancio perfetto – 75 XP
  • Eseguite un grande lancio – 50 XP
  • Eseguite un buon lancio – 10 XP

Tutti ottimi metodi per guadagnare parecchi punti esperienza. Inoltre, prima di salutarci, sottolineiamo che una strategia efficacissima per poter guadagnare parecchi punti XP consiste nell’affidarsi alle Esche ed i Fortunuovo. Le prime citate servono per poter attirare dalla vostra i piccoli mostricciatoli – Pokemon – mentre il secondo va a raddoppiare gli XP guadagni per circa mezz’ora. Unendo il tutto insieme riuscirete in un batter d’occhio a catture non solo più Pokemon ma al tempo stesso guadagnerete un carico eccellente di punti esperienza nell’arco di pochissimo tempo.

In conclusione, sia i Fortunuovo che le Esche possono essere acquistate direttamente dal negozio pagando con denaro vero.

Pokèmon GO

Pokèmon GO: Consigli per diventare un buon allenatore

Quando ci troviamo in prossimità di un Pokèmon non basta lanciare la sfera sperando nella cattura, ma bisogna tenere sotto controllo i cerchi posti al di sotto del Pokèmon. Se il cerchio è rosso significa che è molto difficile da catturare, se è giallo si tratta di una media difficoltà, se invece è verde è molto semplice. Per poter catturare Pokèmon difficili occorre munirsi di sfere più potenti che è possibile reperire presso i Pokèstop.

Quando vi recate in una palestra dopo aver raggiunto il livello 5, dovrete sfidare gli altri allenatori. Ogni Pokèmon ha 2 tipi di attacchi, quello base e speciale. Ogni attacco ha a sua volta una barra di caricamento se si tratta di uno speciale, una volta carica è possibile utilizzarlo. Per riempire la barra bisogna mettere a segno gli attacchi base, è inoltre possibile decidere a quale mossa dare la priorità ordinandola per prima nella lista mosse di ogni Pokèmon.

pokemon-go-10

Ricordate che è possibile schivare gli attacchi spostando il Pokèmon da destra a sinistra e viceversa nel momento giusto. Se siete andati a caccia di Pokèmon almeno una volta, avrete notato delle impronte al di sotto della sagoma degli stessi, ogni impronta equivale a circa 100 metri di distanza.

Spesso accade che l’impronta non appaia, ciò significa che il Pokèmon comparirà presso la vostra posizione in un qualsiasi momento. Ricordate che per trovare Pokèmon rari, bisogna incrementare il proprio livello.

In questo ultimo periodo è esplosa la mania di Pokèmon GO, chiunque con uno smartphone Android e iOS compatibile se ne va in giro per il paese o le campagne alla ricerca di Pokèmon da catturare. 


pokèmon go map

Dove trovare Pokèmon rari

In queste ultime ore sono comparse sulla rete svariate mappe che mostrano la locazione esatta di alcuni Pokèmon rari. Tra i servizi proposti vi è Pokècrew, un sito che isola la vostra posizione e mostra l’elenco di Pokèmon nelle vicinanze. Le catture sono ovviamente documentate ed è possibile tenere traccia della posizione di ognuno di essi e di quanti sono distanti. Ogni Pokèmon vanta di un rating che indica il possibile avvistamento.

Proseguendo troviamo Gotta Catch Em All , disponibile per ora solo a Baston. Attualmente è la migliore mappa da utilizzare in Pokèmon GO in quanto gli avvistamenti sono catalogati con estrema precisione e ordinati in categorie come Comuni, Non comuni, Rari, Ultra ed ovviamente Epici. Sono disponibili numerose opzioni, la mappa si aggiornerà in base alle preferenze tramite delle piccole icone dei Pokèmon che stiamo cercando.

Come ultimo, ma di certo non meno importante, vi è Pokèmapper, nonostante non sia dei livelli di Gotta Catch Em All offre un buon monitoraggio dei Pokèmon. Le opzioni sono limitate alle sole zone rurali, tuttavia si tratta di una mappa a livello mondiale, ciò consente di individuare le creature ovunque ci si trovi.

Come catturare Pikachu in Pokèmon GO

Alcuni siti statunitensi hanno spiegato che c’è un modo, nemmeno troppo complicato, per iniziare a giocare con Pikachu, il più famoso tra tutti i Pokémon (che ormai sono più di 700). All’inizio del gioco ogni giocatore vede vicino a sé Bulbasaur, Charmander e Squirtle. Basta resistere alla tentazione di sceglierne uno e allontanarsi da loro per quattro volte consecutive. Al ritorno dalla quarta passeggiata lontano dai tre Pokémon a loro se ne aggiunge un quarto: Pikachu. Prego.

Quindi ricapitolando, se avete iniziato una nuova partita, ignorate per 4 volte di seguito i Pokèmon proposti, vedrete comparire Pikachu come per magia e potrete catturarlo, in caso contrario risulterà assai difficile per ora individuarlo, a meno che non abbiate raggiunto livelli elevati. 

Come catturare MewTwo 

Le battaglie Raid con Mewtwo sono disponibili da ieri sia su iOS che su Android, hanno una durata di circa 2 ore e prevedono tassi di cattura molto bassi. Le Raid Esclusive sono limitate al solo periodo e nelle Palestre indicate, inoltre richiedono un pass per la partecipazione.

A differenza di altri Pokèmon, MewTwo è disponibile solo nelle Ex Battle, dunque per avere l’opportunità di catturarlo, i giocatori dovranno completare prima di tutto con successo un recente Raid, sconfiggendo quindi il Raid Boss, dopo di che partecipare all’evento esclusivo. 

Con un recente aggiornamento di Pokèmon GO, Niantic ha inserito la possibilità di catturare MewTwo, anche se la procedura è tutt’altro che semplice. Il BCR di MewTwo è pari al 6%, valore che può essere alzato attraverso l’uso di oggetti, curveball e trucchi che permettono di catturarlo. Secondo le informazioni trapelate sulla rete, sembra che utilizzando una Baccalampon color oro e lanciando con successo una palla curva, è possibile incrementare la percentuale al 47.18, e quindi aumentare le possibilità di catturarlo.  

Questo è quanto, se trovate una palestra in cui vi è un evento Ex Battle con MewTwo, per catturarlo dovrete prima di tutto accedere al Raid esclusivo e disporre di una Baccalampon oro e di una palla curva. 

Raikou, Entei e Suicune: Come catturarli in Pokèmon GO

Apparsi nel gioco il 31 Agosto e giunti solo di recente in terra nostrana, i nuovi Pokèmon Leggendari saranno disponibili come accaduto con Articuno, Zapados e Moltres per un periodo di tempo limitato, per tanto cogliete l’attimo fuggente come si suol dire. Le nuove creature appariranno in tutto il mondo a rotazione, 1 mese per ogni Paese. 

Il Pokémon di fuoco Entei sarà in Europa e in Africa fino al 30 settembre,il Pokèmon Elettro Raikou sarà negli Stati Uniti e il Pokémon di tipo Acqua Suicune apparirà nella regione Asia-Pacifico. Dal 30 settembre al 31 ottobre ruoteranno e sarà possibile dunque catturarli ovunque nel mondo.

Niantic coglie l’occasione per comunicare l’arrivo di nuove Raid Battle Esclusive, le quali debutteranno nelle palestre selezionate a partire dal 6 Settembre. Portando a termine un Raid nella Palestra scelta, è possibile imbattersi in uno dei potenti Pokèmon Leggendari, sconfiggendolo lo si aggiunge alla propria collezione. Un file chiamato GAME_MASTER ha rivelato che Suicune, Entei e Raikou avranno un tasso di cattura del 2%,rendendoli molto difficili da catturare.

Se volete riuscire nell’intento, vi consigliamo di munirvi del Bonus Palla Curva e di bacche Golden Razz,in questo modo la percentuale di cattura sale al 16%.  Che la caccia abbia inizio!

Pokemon GO: Come catturare Moltres

Per avere la meglio sul Pokèmon Leggendario, cosi come su tutti gli altri che arriveranno nel corso delle prossime settimane, bisogna prendere parte alle Battaglie Raid, per partecipare alle sfide bisogna essere in possesso di un Raid Pass Standard o acquistarne di nuovi tramite lo store.

Quando un Raid Leggendario è disponibile, un Uovo Leggendario di colorazione blu scura apparirà nella Palestra designata. I giocatori hanno a disposizione 48 ore per prendere parte al raid prima che l’evento abbia inizio.

E’ consigliabile dunque radunare i propri amici e partecipare in gruppi di 20 all’evento, in quanto i Pokèmon leggendari sono molto forti. Inutile dire che bisogna disporre di Pokèmon potenti e allenati per avere la meglio. 

Moltres è vulnerabile ad attacchi Elettrici, Roccia e Acqua mentre il Fuoco non lo scalfisce. Tra i Pokèmon consigliati vi sono Gyarados, Feraligatr e Vamporeon. Ci teniamo a precisare che le Master Ball o Ultra Ball non hanno alcun effetto su Moltres, quindi evitate di sprecare Pokèball. I Pokèmon Leggendari non possono essere posti a difesa delle palestre ma possono essere utilizzati contro altri giocatori per la conquista di una palestra.

Come sconfiggere Billssey in Pokèmon GO

Se vi capita di imbattervi in questo Pokèmon sopratutto nelle palestre, potreste avere difficoltà a sconfiggerlo a causa dalla salute di cui dispone. Un consiglio è quello di procurarsi Dragonite che può arrivare a ben 3581 PL avvicinandosi dunque a Blissey con supporto di Iperraggio che offre 150 di potenza.

La seconda soluzione potrebbe essere quella di ricorrere a Rhydon, il quale offre dei punti vita simili a Blissey e delle abilità non indifferenti che potrebbero darvi una mano, infine come ultimo ma di certo non meno importante Pokèmon vi è Tyrannitar che con l’abilità Morso infligge ingenti danni ed è in grado di resistere più a lungo nei combattimenti rispetto alle altre creature.

Qualsiasi sia la vostra scelta non dimenticate di allenare i Pokèmon, potenziarli ed evolverli per avere qualche speranza, procurarsi due o più Pokèmon della stessa specie potrebbe darvi maggiori possibilità di uscirne vittoriosi da scontri con allenatori che possiedono Blissey. 

Non dimenticate di recarvi presso i Pokèstop della vostra zona per raccogliere uova ed altri oggetti utili e non cimentatevi nei combattimenti se non siete pronti.

Come sbloccare Pikachu in Pokèmon GO

Come accade in ogni Pokèmon, anche in GO bisogna scegliere un Pokèmon da catturare per iniziare l’avventura, tra questi vi sono Charmender, Squirtle o Bulbasaur. Come fare dunque per ottenere Pikachu? Il più grande errore è quello di optare fin da subito su una delle 3 soluzioni offerte, ignoratele per ben 3 volte, vedrete comparire all’improvviso anche Pikachu che potete catturare senza problemi. 

Se scegliete uno dei Pokèmon starter, potrete ottenere Pikachu tramite le uova, quindi procuratevi le uova che richiedono camminate di circa 10km e bruciate quelle calorie, quando l’uovo si schiude se avete fortuna avrete il vostro Pikachu. Le uova potete trovarle a random tramite i Pokèstop, quindi avvicinatevi ad uno di essi e fate girare il simbolo per ottenere le ricompense, dopo di che recatevi nel menù e selezionate le uova per attivarle. 

Quando avrete raggiunto i metri percorsi, assisterete ad una breve animazione che mostra l’uovo schiudersi.

Pokèmon GO: Guida agli oggetti speciali

Tra i nuovi oggetti vi sono la Roccia del Re, la Squama del Drago, la Pietra Solare, l’UpGrade e la Metalcoperta. Gli oggetti speciali permettono di far evolvere i Pokèmon in un modo particolare, di seguito vi riportiamo tutti i dettagli:

  • Roccia del Re: consente  di evolvere Poliwhirl in Politoed e Slowpoke in Slowking
  • Squama Drago consente di evolvere Seadra in Kingdra
  • Pietra Solare consente evolvere Gloom in Bellossom e Sunkern in Sunflora
  • UpGrade consente di evolvere Porygon in Porygon 2
  • Metalcoperta consente di evolvere Onix in Steelix e Scyther in Scizor

Come per tutti gli altri oggetti, anche quelli speciali si ottengono facendo una visita ai Pokèstop. Non dovrete fare nulla di complesso, basta visitare i Pokèstop e sperare di riceverli. Pare che alcuni di essi sono particolarmente rari, inoltre per far evolvere un Pokèmon occorre raccoglierne decine. Potete migliorare le possibilità visitando più volte lo stesso Pokèstop.

Come ottenere le nuove evoluzioni di Eevee

Eevee è probabilmente l’unico Pokèmon che se rinominato si evolve in maniera differente, di seguito vi riportiamo i nomi da assegnare prima di farlo evolvere per ottenere la corrispondente evoluzione:

  • Sparky (Evoluzione in Jolteon)
  • Rainer (Evoluzione in Vaporeon)
  • Pyro (Evoluzione in Flareon)
  • Sakura (Evoluzione in Espeon)
  • Tamao (Evoluzione in Umbreon)

Quindi, per far evolvere Eevee in Umbreon o Espeon, non dovete far altro che rinominarlo in Tamao o Sakura. Il trucco ovviamente funziona una sola volta. Il metodo è stato testato con successo sia su iOS che su Android. Inutile dire che dovete prima di tutto installare il nuovo aggiornamento, dopo di che potete procedere all’evoluzione del suddetto Pokèmon. Quindi vi consigliamo di catturarne più di uno e rinominarli come detto.

Di seguito vi riportiamo il video:

Se volete ottenere tutte le evoluzioni dovete catturarlo 5 volte, dopo di che rinominarlo come detto, infine farlo evolvere come un normalissimo Pokèmon e vi ritroverete la versione evoluta da voi scelta e indicata.

Baby Pokèmon: Come sbloccarli!

7 sono in totale i baby Pokèmon introdotti con il recente update. Come riportato sull’account Twitter ufficiale, i baby Pokèmon si possono ottenere solo schiudendo le uova da 2,5 a 10 km. Per Igglybuff e Cleva vengono richiesti meno Km, per Pichu e Togepi 5 Km e infine per Magby , Elekid e Smoochum 10 Km. Quindi raccogliendo le uova, attivandole e facendole schiudere camminando, potete ottenere i baby Pokèmon in molti casi.

Le uova possono essere recuperate tramite i Pokèstop e consentono di ottenere sia Pokèmon di uso comune che generalmente si trovano in giro che Pokèmon rari o come in questo caso Baby. Potete attivare inizialmente una o due uova per volta, per tanto se è la prima volta che giocate, vi consigliamo di attivare inizialmente uova che richiedono pochi Km, dopo di che passare a quelle con una maggiore distanza per ottenere Pokèmon differenti, rari e migliori.

Vi ricordiamo che con il recente aggiornamento sono stati introdotti dei Pokèmon appartenenti alla seconda generazione. A partire da questo mese arriverà un nuovo aggiornamento che aggiungerà tra le tante cose la possibilità di scambiarsi i Pokèmon a vicenda.

Nota: Pokèmon GO non funziona su smartphone o tablet con jailbreak e ROOT attivi, inoltre non è possibile giocare a bordo di un veicolo per questioni di sicurezza.

Come catturare Ditto in Pokèmon GO

Ditto non è un Pokèmon molto semplice da scovare in quanto non appare come la sua vera forma ma come un comunissimo Pokèmon, poichè come sapete la sua abilità per eccellenza è quella di prendere la forma di un altra creatura. Pare che Ditto fino ad ora si sia sempre nascosto dietro il volto di alcuni tra i Pokèmon più comuni tra cui Rattata, Pidgey, Spearow e Magikarp, una volta catturati assisterete ad una breve animazione in cui il Pokèmon si tramuta in Ditto.

Questo speciale Pokèmon può essere catturato anche utilizzando la classica esca o gli aromi. Grazie all’aggiornamento rilasciato tempo addietro, è possibile utilizzare Ditto anche come un Pokèmon accompagnatore, le sue caramelle generalmente richiedono 3 chilometri di camminata. Se utilizzate il Pokèmon Go Plus il braccialetto si accenderà di verde non appena incontrerete un Ditto tramutato da un altro Pokèmon.

La creatura si trasforma nel Pokèmon che utilizza l’avversario durante gli scontri in palestra ma non assume alcuna forma su quest’ultimo si arrende, inoltre è possibile affrontare scontri Ditto VS Ditto in quanto essi assumono forme differenti. La caccia al Ditto è appena iniziata, riuscirete a trovarlo e catturarlo? I Pokèmon che un tempo erano odiosi da scovare in quanto eccessivamente ripetitivi, sono quelli più soggetti alla cattura del nuovo Pokèmon. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato

Termini di ricerca:

  • Notizie