Soluzione Devil May Cry 4 Seconda Parte (XBOX 360)

Pubblicato da: Luca M.- il: 10-03-2008 12:41

Missione 3 – The White Wing Andate giù lungo il primo tunnel della miniera, e quando la visuale cambia improvvisamente, fermatevi e girate a ovest. Correte nella stanza, troverete una parete parzialmente nascosta che sarà possibile abbattere e che rivelerà un gruppetto di orb. Recuperate gli orb, poi proseguite per le gallerie della miniera fino alla base di una cascata. Troverete una lunga serie di Hell Bound, e per salire in cima alla grotta dovrete saltare rapidamente di appoggio in appoggio. Premete semplicemente sul pulsante per aggrapparsi e troverete il vostro cammino verso il prossimo livello, ma non è solo questo che la grotta ha da offrire. Una volta in cima, esaminate una serie di piattaforme sulla sinistra e saltate su di esse. Troverete una seconda serie di appoggi, al termine dei quali c’è un frammento di orb blu. Lanciarsi sui primi due punti e effettuare un doppio salto sulla parete solo dopo aver saltato sul secondo appoggio. Il doppio salto vi permetterà di raggiungere il prossimo punto d’appoggio in alto. Continuate ad arrampicarvi sugli appoggi seguenti e tenete premuto SINISTRA, per raggiungere la passerella in alto. Su questa passerella troverete un frammento di orb blu. Scendete e ritornate sulla via principale che abbiamo precedentemente descritto, per raggiungere il secondo livello della grotta. Continuate a nord nella prossima parte della grotta dove vi aspetta qualche spaventapasseri. Dopo averli affrontati, trovate il piccolo tunnel a nord-est in cui potrete saltare. Cercate una alcova lungo la parete sinistra della galleria dove troverete una stella vitale s. Proseguite a nord attraverso la grotta e abbattete una barriera di legno per raggiungere il cancello del castello Fortune. Dopo essere avanzati un po’ a nord attraverso il blizzard, una cut-scene vi precipiterà giù al suolo dove vi troverete di fronte una coppia di nemici ghiacciati. Contrastate gli attacchi di ghiaccio con attacchi in mischia e colpi di pistola, in questa situazione la miglior difesa è una offensiva costante. Attaccate e usate la Presa sui nemici per effettuare combo devastanti. Se avrete poca energia, colpite uno dei piccoli pilastri sparsi in tutta la zona per recuperare alcuni orb di salute. Dopo aver ripulito la zona, individuate i pilastri più grandi e provate a saltarci sopra. Su due di questi pilastri troverete un gruppetto di orb rosso. Proseguite a nord per entrare nella grande sala del castello. Non c’è molto da fare nella grande sala in cui siete appena entrati. Per ora, date un’occhiata in una delle porte che conducono ad est o ad ovest (entrambe portano alla stessa grande sala). Nella lunga ampia sala ci sono degli spaventapasseri insieme ad alcuni pezzi di puzzle con cui non potrete ancora cimentarvi. Sarà possibile colpire uno specchio sul lato sud-ovest alla fine della sala per trovare alcuni orb nascosti prima di continuare attraverso la porta ad ovest, ed entrare nella camera delle torture. Come anticipato dal suo nome, la camera delle torture è zeppa di spaventapasseri pronti a prendersi cura di voi. Ripulite la stanza, poi dirigetevi a sud fino ad una scalinata che conduce al piano superiore della camera delle torture. C’è una piattaforma con un Hell Bound da lancio, attivatela per spedire Nero in fondo alla stanza. È necessario usare le Hell Bound per lanciarsi avanti e indietro fino alle piattaforme del livello superiore. I punti d’appoggio appaiono, scompaiono, e alcuni si spostano anche. Dovrete essere pazienti e prendere il giusto tempo in modo da spostarvi tra i punti d’appoggio e raggiungere l’uscita della stanza. Se mancate un appiglio e tornate sul pavimento di sotto, dovrete fronteggiare altri spaventapasseri prima di poter ritentare la scalata degli Hell Bound. L’ultima serie di appoggi vi permetterà di raggiungere un corridoio che vi porterà al livello superiore della grande sala. Non c’è molto altro da fare in questa grande sala, anche se c’è ancora una sezione da visitare. Basterà che andiate a nord per trovare una porta che dà sul cortile centrale. Incontrerete un paio di nemici ghiacciati su questa lunga passeggiata all’aria aperta, e la visuale poco precisa può ingannarvi la vista. Passate rapidamente dagli attacchi a terra alle combo aeree, e cercate di mantenere impegnati entrambi i nemici nello stesso momento. Una porta di fronte a voi conduce alle Foris Falls. C’è una stella vitale nascosta se si va a nord e se sarete in grado di effettuare con efficacia un salto sul pilastro che troverete. Eseguite un breve salto sul lato del pilastro, poi arrampicatevi e saltateci in cima e recuperate la stella vitale s. Non c’è altro da fare qui, per cui proseguite sul lato orientale della passerella e attraversate un’altra porta. C’è un altro paio di nemici ghiacciati su questo tratto del cortile centrale, e di nuovo la visuale infausta potrà ingannarvi. Se, tuttavia, provate a spingerli velocemente in avanti, potrete accedere ad una parte più larga del sentiero che è più idonea per la battaglia. Affrontate i nemici ghiacciati, poi proseguite verso sud per entrare nuovamente nella grande sala. Mentre vi spostate a destra, cercate un bagliore su di una balconata sopra la passerella su cui siete. Potrete arrampicarvi saltando sulla parete e utilizzare un attacco Presa per recuperare l’acqua santa che sembra quasi fuori dalla vostra portata. Cercate una statua blu lampeggiante che è possibile attaccare per spezzare la barriera che occlude la grande sala. Dopo aver infranto la barriera, passate attraversate un cancello a est per entrare nella galleria. Nella galleria troverete vi aspetteranno subito un paio di spaventapasseri, quindi siate pronti a combattere. Se avete bisogno di energia, è possibile colpire l’armatura in piedi per recuperare un paio di orb verdi. La porta alla fine della sala conduce alla biblioteca. Cercate una porta aperta che conduce allo studio principale e una cut-scene vi introdurrà un nuovo tipo di nemici. Questi angeli bianchi usano degli scudi per proteggersi dagli attacchi frontali. Tuttavia, si può eludere facilmente questa difesa facendo saltare Nero su gli Hell Bound così da trovarsi sopra i cavalieri. Atterategli dietro, quindi iniziate ad attaccarli con combo aeree. Accorreranno altri angeli, ma saranno molto facili da sconfiggere finché utilizzerete questa tattica. Quando i nemici saranno tutti morti, attivate il pilastro lampeggiante che trovate nella stanza per terminare la missione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato