Resident Evil 5 – La Soluzione pt.4

Pubblicato da: noth1ng- il: 20-03-2009 11:01 Aggiornato il: 31-08-2015 15:35

Quarta parte della guida alla sopravvivenza nei livelli di Resident Evil 5.

Capitolo 4.1

Dopo aver esaminato il motoscafo esaminate la piccola casetta dove troverete due vasi ed un altro dall’altra parte. Quindi uscite dalla casetta e continuate per la strada nella caverna finchè alcuni ragni non vi attaccheranno. Potrebbero essere piuttosto noiosi da uccidere, cercate di avere sempre Sheva al vostro fianco ed utilizzate shotgun e granate per eliminarli facilmente. Come vi avvicinirete alla scala, preparatevi per altri ragni e quindi rompete il barile accanto al muro lontano dalla scala, prima di salirla. Eliminate un altro ragno appena saliti e quindi aprite i barili dopo aver percorso il ponte.

Preparatevi per un’orda di ragni nel piccolo tunnel. Una granata sarebbe la soluzione migliore in questa situazione. Prima di attraversare la porta alla base, rompete i due teschi per trovare uno Smeraldo ed uno Zaffiro.
Attraversata la porta, scendete un paio di volte per arrivare al piano terra (aprendo i vari barili che incontrerete), di fronte all’entrata di un tempio. Aprite il contenitore nella parte posteriore della prima stanza per trovare molto oro, quindi uscite dalla sinistra ed aprite la lanterna per trovare uno Smeraldo fino al ponte, dove voi e Sheva sarete separati forzatamente. Come Chris, scendete dal ponte rotto e preparatevi all’attacco di alcuni nativi. Il consiglio è sempre quello di allontanarsi il più possibile, in modo da riuscire a colpirli alle gambe e farli cadere a terra (se avete una granata, è un buon momento per usarla). Ricordate di eliminare l’arciere a destra, sulle scale, non appena ne avrete la possibilità.

Continuate su per le scale, pronti per altri nativi che vi attaccheranno (ed uno che arriverà dietro di voi). Eliminati, rompete il barile nell’angolo in alto. Girato l’angolo, ci saranno altri tre nativi che spunteranno dalla stanza più avanti. Esplorate quella stanza più avanti per trovare altro oro dentro un contenitore quindi dirigetevi nella stanza adiacente per dei vasi, un’erba verde, e rompete la lanterna a terra per uno Zaffiro ed esaminate la mummia per un Rubino. Seguite il sentiero fino all’incrocio e girate a destra ed aprite il container alla fine – Attenti ! E’ una trappola ! Premete i pulsanti sullo schermo per uscirne sani e salvi.

Dopo l’atterraggio subirete un’imboscata da ogni direzione. La miglior cosa è continuare sul sentiero di destra e mettervi spalle al muro, eliminado i ragni ed i nativi che cercheranno di avvicinarsi (usate le granate quando saranno raggruppati). Attenzione, però, perchè uno o due nemici potrebbero apparire proprio accanto a voi. Fatto piazza pulita, aprite le tre casse nei tre vicoli cieci per un po’ d’oro, prima di procedere dalla porta che si è aperta.

  • Emblema BSSA – All’entrata, cercate un emblema sopra la porta nella direzione opposta.

Appena entrati, rimanete sulla piattaforma e sparate ai nemici sottostanti. Questo li dovrebbe far raggruppare sotto di voi, permettendovi di utilizzare una granata per eliminarli in gruppo. Se non ne avete, sparate con le altri armi, ma attenzione. Proveranno a saltare sulla vostra piattaforma se dovessero avvicinarsi troppo. Quando l’area sarà pulita, scendete e dirigetevi verso il meccanismo al centro del podio; giratelo per aprire brevemente una porta. Correte verso di essa per oltrepassarla prima che si chiuda, ma attenzione alle palle infuocate che appariranno quando vi avvicinerete alla porta – cercate di schivarle.

  • Più Tempo – Per guadagnare del tempo per correre attraverso la porta, skippate il filmato (premendo indietro o select). Facendo così, la porta continuerà ad aprirsi nel gameplay, invece che nel filmato. Inoltre, anche se la porta sembra che si stia chiudendo prima che voi siate arrivati, un pulsante a schermo vi permetterà di scivolare sotto di essa.

Una volta oltrepassata la porta, vi ritroverete in un corridoio infestato da trappole. Premete i pulsanti che appariranno sullo schermo per uscirne sani e salvi (non c’è bisogno che li premiate troppo velocemente).

Dopodichè, scendete giù ed utilizzate il gioco di squadra per tirare le corde nello stesso momento. Riveleranno una scalinata che potrete scendere. Girate a sinistra, alla base, per un vaso, quindi continuate verso una seconda scalinata e girate ancora a sinistra alla fine di essa ed ancora a sinistra per trovare un Lanciagranate dentro una valigetta. Dirigetevi verso l’altra parte dell’ingresso per trovare una grande statua con 2 corde, separate da delle macerie. Esaminatela per far si che Sheva possa tirate una delle corde, mentre voi vi dirigerete verso l’altra per fare lo stesso.

Tirate le corde, la statua si ritirerà all’interno del muro (prendete lo Smeraldo a terra), rivelando un’altra scala. Salitela. Troverete un’altra statua sopra le scale, tirate di nuovo le corde per far accadere diverse cose, tra cui la formazione di un ponte, dove prima c’era la scala. Prima di oltrepassarlo, prendete lo Smeraldo e saltate lo spazio sulla destra per trovare una cassa contenente un Idolo.
Oltrepassando il ponte subirete un’imboscata da alcuni nativi. Tornate indietro nell’angolo proprio dietro di voi (per ripararvi dagli attacchi degli arcieri) ed eliminati tutti da lì. Una volta uccisi, affacciatevi dal muro per eliminare anche gli arcieri rimanenti. Seguite quindi il sentiero (facendo attenzione ad altri zombie) fino ad arrivare ad un’altra statua con due corde che dovranno essere tirate.

Dopo averle tirate, recuperate il Topazio e dirigetevi verso la statua viola; esaminatela per far si che Sheva rimanga lì, pronta a tirare la corda mentre voi cercherete la seconda (siate certi che abbia abbastanza munizioni prima di lasciarla lì, ne avrà bisogno fra non molto). Nel frattempo, ritornate dalla statua precedente, scendete le scale e girate a sinistra nella stanza dove troverete la seconda statua con la catena. Non appena entrerete, sia voi che Sheva verrete attaccati da diversi nemici. Posizionatevi nell’angolo opposto alla statua e mirate ai nemici da dove siete appena entrati (attenzione soprattutto ad alcuni ragni che appariranno da sotto la statua). A piazza pulita, tirate la catena per creare altri cambiamenti di disposizione.

Dirigetevi alla stanza dall’altra parte del corridoio ed aprite alcuni vasi e dirigetevi verso un’altra statua sullo stesso piano, dalla parte opposta a quella che avete appena incontrato. Questa, creerà un’ulteriore scala che vi farà uscire dalla stanza. Prendete il Rubino di fronte alla statua. Come proverete ad andarvene, il nostro vecchio amico metà scorpione e metà pipistrello, vi farà una sorpresa.
Avrete due modi per eliminarlo:

  • Primo modo – Salite la scala lì vicino fino alla parte più alta (la troverete proprio a destra della vostra locazione d’inizio – guardate la mappa), quindi premete i vari pulsanti che appariranno per scappare dallo scorpione e farlo schiacciare. Molto semplice. L’unica pecca è che non riceverete nessuna ricompensa, eliminandolo così.
  • Secondo modo – Uccidetelo come avete già fatto nel capitolo passato. Ricordate ? Utilizzate mine o granate per stordirlo e quindi sparate alla parte morbida all’interno della sua coda, finchè non morirà. Ricordate anche che le vostre armi hanno subito diversi upgrade, quindi la battaglia dovrebbe durare molto meno.

Capitolo 4.2

Salite le scale, fermandovi in una piccola alcova per rompere dei vasi e recuperarne il contenuto. In alto, troverete una porta che ha bisogno di tre oggetti per essere aperta. C’è una coppia di sentieri, vicino alla porta, che portano altrove: prendiamo prima quello di destra.

Dopo essere scesi per una piccola scalinata, un nemico attiverà un raggio solare che attraverserà il sentiero ogni tot secondi (uccidendo anche i nemici che saranno così stupidi da passarci). Per riuscire a passare, dovrete prendere copertura nelle varie alcove del muro lungo la strada. Comincerete con la prima sulla vostra destra, all’inizio del sentiero e continuerete ad uscire e rientrare da questi “buchi”, fin quando non riuscirete ad entrare nel tunnel sulla destra alla fine del sentiero.

Appena entrati, attenzione a dei nemici dietro l’angolo. Ora, c’è una scalinata che porta direttamente ad altri nemici. Attirate la loro attenzione e quindi tornate indietro nell’ingresso, schiena al muro, mirando l’angolo della scalinata. In questo modo, riuscirete ad eliminarli proprio mentre scenderanno le scale. Sìate pazienti, alcuni di loro saranno piuttosto lenti. Quando la situazione si sarà calmata, salite le scale ma fate attenzione all’arciere rimasto su un rialzo alla vostra destra.

Eliminata ogni cosa, salite le scale nel vicolo cieco per trovare l’Emblema della Terra. Ora tornate indietro dalla prima scalinata e salitene un altro paio sulla sinistra. Aprite alcuni vasi e fate attenzione a non farvi sorprendere da un altro raggio poco più avanti. Fate come già spiegato prima per superare il raggio, aprite dei vasi alla fine del vicolo e girate a destra per trovare un sentiero nascosto che vi porterà ad un altro vaso ed ad una lanterna contenente uno Smeraldo.

Ora, proseguite per una rampa che vi porterà ad una strada, stavolta protetta da due raggi incrociati. Aspettate che scompaiano e correte velocemente sotto l’arco poco più avanti. Sparate ad un punto luminoso sul soffitto per prendere un Rubino e, quando i raggi avranno smesso di incombere nuovamente, correte fino alla fine del sentiero (ignorate un’area sulla sinistra per il momento).

Alla fine del sentiero, troverete un ponte rotto sul quale potrete “lanciare” Sheva. Sfortunatamente, appena lo farete verrà attaccata da una serie di zombie, ma potrete aiutarla nel compito di eliminarli. Se dovesse appirare un parassita, focalizzatevi su quello, prima di pensare agli altri. Dopo qualche momento, Sheva raccoglierà l’Emblema del Cielo e si ricongiungerà a voi saltando dalla vostra destra… simpaticamente seguita da diversi nemici, incluso uno di quegli enormi nativi con la mazza. Tenete posizione ed eliminateli da lì (come al solito, shotgun e granate sono la miglior opzione. Se il nativo più grosso si dovesse avvicinare troppo, passategli accanto velocemente per arrivare dalla parte opposta e continuare il vostro attacco).

Ora, tornate verso la strada con i due raggi solari incrociati ed entrate nell’area che avete lasciato perdere prima. Prendete l’erba verde proprio all’entrata e scendete verso un altro sentiero attraversato da un raggio (passate come in precedenza ma prendete il Topazio in una lanterna, nell’alcova a destra in fondo). Prendete copertura nelle sezioni protette prima di un’altra strada con un altro raggio. Andate prima a sinistra per alcuni vasi, quindi nella direzione opposta entrando nell’area a destra.

Alla base della struttura in fiamme più avanti, ci saranno tre arcieri che potrete eliminare facilmente con il vostro fucile di precisione. Ma fate anche attenzione ad alcuni nemici che verranno verso di voi dalla strada principale. Fatto piazza pulita, continuate per il sentiero e girate a destra per alcuni vasi, quindi fino alla fine per l’Emblema del Mare. Ovviamente, appena lo prenderete, altri nemici appariranno, incluso un altro nativo dotato di mazza. Aspettateli alla base delle scale ed utilizzate le granate per diminuire il loro numero e causare gravi danni al più pericoloso. Se dovesse avvicinarsi, indietreggiate colpendolo con le vostre armi più potenti.

  • Consiglio – Se avete delle mine di prossimità, provate a posizionarle sul sentiero proprio prima le scale che portano alla struttura. Potranno esservi di grande aiuto nell’eliminare il nativo con mazza.

Ora che avete i tre emblemi, è tempo di posizionarli nella porta, che è lì vicino. Uscite dall’area in cui siete e salite le scale più avanti e sarete arrivati. Inserite gli emblemi nella porta e salite le scale oltre di essa (guardate poco più in alto per un punto luminoso, potrebbe essere un Diamante).
Attraverso la porta, cercate un serpente che gironzola da quelle parti, potrete ucciderlo per ricavarne un uovo. Ora, scendete le scale ed oltrepassate la porta per trovare una stanza con diversi specchi (la prima di tre, in realtà).
Innanzitutto, fate attenzione al raggio, è praticamente mortale, quindi non oltrepassatelo mai. Per superare queste stanze, dovrete riposizionare gli specchi in modo che il raggio sia diretto verso l’elemento circolare nell’angolo della stanza. Fortunatamente, la prima stanza è piuttosto semplice. Andate verso destra, facendo il giro dietro le statue, arrivando all’ultima di queste, dirigete il fascio luminoso sul piatto luminoso che vi permetterà di scendere al piano inferiore.

Nella seconda stanza, c’è un pilastro che blocca il fascio di luce. Calciatelo per abbatterlo. Ora prendete il secondo specchio (l’ultimo a ricevere il fascio di luce) e giratelo a destra, in modo che sia direzionato verso un’altro specchio che riflette la luce su di un’ulteriore. Prendete proprio quest’ultimo (nell’angolo più lontano) e giratelo a sinistra, direzionando il fascio su un quinto specchio sul lato opposto. Calciate quindi l’ulteriore pilastro che blocca il raggio per attivare l’ascensore nell’angolo che potrete utilizzare per scendere ancora più in fondo.

Terza stanza, dunque. Ignorate il baule al centro dei raggi, per quanto vi possa tentare. Non c’è niente al suo interno ed, aprirlo, causerà l’apparizione di due ragni. Comunque, afferrate il secondo specchio (l’ultimo a ricevere il raggio) e giratelo a destra una volta in modo che colpisca un terzo specchio. Prendete quest’ultimo e giratelo a destra in modo che ne colpisca un quarto. Quindi afferrate il quarto specchio e giratelo a destra per direzionare il fascio di luce sull’elemento circolare che farà aprire due porte sui due lati della stanza. Esaminate prima la stanza dietro di voi per trovare uno Scarabeo d’Oro e quindi l’altra per molti vasi (attenti però, alcuni di essi contengono dei serpenti) ed un Idolo. Non abbiamo ancora finito con gli specchi. Riprendete il quarto e giratelo una volta sulla sinistra e quindi afferrate quello centrale e muovetelo sempre a sinistra. Ora riprendete il quarto e giratelo di nuovo sulla destra, in modo che colpisca il quinto specchio e di conseguenza l’ascensore che ora potrete utilizzare.

  • Emblema BSAA – Entrate nella porta aperta (dove troverete un poveraccio finito in una trappola) e guardate in alto sull’entrata per trovare l’emblema.

Continuate dritti, fino ai fiori ed il capitolo sarà concluso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato