Toby – The Secret Mine: Recensione, Gameplay e Trailer

Pubblicato da: Shinobi SEO WEB- il: 26-01-2017 9:16

Alcuni lo definiscono una copia di Limbo, altri un gioco ben riuscito, parliamo ovviamente di Toby – The Secret Mine che abbiamo avuto il piacere di completare ieri sera ed oggi vogliamo condividere con voi la nostra Recensione.

Creature della notte

Nel gioco vestiamo i panni di una strana creatura oscura il cui scopo è quello di salvare i suoi compagni rapiti e intrappolati in delle gabbie. Toby ricorda per certi versi Limbo, sia per l’ambientazione cupa che per la presenza di numerosi ostacoli, nemici e pericoli pronti ad ostacolarci. Un gameplay semplice e lineare, impegnativo quel tanto che basta da intrattenere il giocatore per tutta la sua breve durata che si attesta sulle 3 ore circa.

Contrariamente a quanto accadeva con Limbo, ci ritroveremo spesso a confrontarci con eventi dinamici come valanghe, corse sui carrelli minerari, enigmi da risolvere nel minor tempo possibile ed altro ancora, momenti nei quali bisogna agire frettolosamente per evitare di fare una brutta fine. E se nella sua controparte vi erano dei collezionabili luminosi da raccogliere e ben nascosti, in Toby ci ritroveremo a liberare 26 compagni intrappolati, senza la possibilità di selezionare uno dei capitoli precedenti, costringendo il giocatore a liberarli tutti per sbloccare l’obiettivo o trofeo legato a tale evento nella prima run. 

Toby – The Secret Mine Trailer

Nonostante la maggior parte delle ambientazioni che compongono il titolo sono oscure, misteriose e pericolose, Toby propone anche scenari luminosi in cui il bianco della neve è cosi accecante da invogliare il giocatore a completare rapidamente i capitoli legati a tale scenario per ritornare nell’oscurità dove tutto ha avuto origine. Un viaggio della durata di 3h che porta il giocatore ad esplorare vari scenari, dalla valle al deserto, dalle montagne innevate alle miniere fino al covo del RE malvagio.

Nessun nemico da sconfiggere ma solo ostacoli da evitare con una Boss Fight di fine gioco degna del titolo stesso, dandoci la possibilità di scegliere il finale tra buono e cattivo. Ricaricando la partita è possibile ripetere lo scontro finale per sbloccare il finale alternativo, consentendo al giocatore di ottenere entrambi gli obiettivi o trofei a differenza dei collezionabili. Un platform 2D che richiama per molti versi il celebre Limbo ma che riesce a distaccarsi dallo stesso offrendo qualcosa di originale, innovativo ed accattivante.

Toby – The Secret Mine Gameplay

Dall’attivazione degli interruttori alla distruzione di muri e rocce per accedere a passaggi segreti che consentono sia di aggirare i nemici ed ostacoli che trovare gli amici intrappolati, ogni elemento presente nello scenario potrebbe nascondere un mistero e spetta al giocatore scovarlo. Spesso ci si ritrova a tentare e ritentare la sorta ritrovandosi nell’oblio ma a volte la morte non è cosi brutta come la si dipinge se ad essa è associato un obiettivo o trofeo.

3.0

Toby - The Secret Mine è in grado di coinvolgere il giocatore per tutta la sua breve durata, nonostante una storia banale quanto scontata ed ambientazioni riviste e corrette. Un platform 2D che merita di essere giocato fino in fondo, anche se l'assenza della rigiocabilità dei capitoli precedenti, risulti frustrante per i collezionisti di obiettivi e trofei.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato