The Vanishing of Ethan Carter: Recensione, Trailer e Gameplay

Pubblicato da: Shinobi SEO WEB- il: 15-01-2018 10:00 Aggiornato il: 11-10-2020 14:04

The Vanishing of Ethan Carter, a distanza di anni dal lancio su PC e PS4, arriva anche su Xbox One, ed oggi vogliamo condividere con voi la nostra Recensione.

The Vanishing of Ethan Carter Recensione

In The Vanishing of Ethan Carter vestite i panni di un detective, che dopo un lungo viaggio si ritroverà in una piccola cittadina disabitata, alla ricerca di possibili indizi legati alla scomparsa di un giovane di nome Ethan Carter.

Si tratta di un gioco esplorativo incentrato sulla narrazione, che a differenza di Everybody’s Gone to the Rapture, presenta degli enigmi da risolvere. Attorno alla scomparsa del ragazzo si cela un’alone di mistero, numerosi omicidi legati tra di loro, che dovranno essere risolti per giungere ad un finale tutt’altro che scontato

Nel corso dell’esplorazione dovrete risolvere degli omicidi analizzando l’ambiente circostante, alla ricerca di indizi che permetteranno di ricostruire la scena e ottenere l’elemento chiave per scoprire la locazione di Ethan Carter. 

L’immensa mappa di gioco e gli scenari surreali, graficamente accattivanti, fanno solo da contorno alla qualità dello stesso, sia dal punto narrativo che dal comparto sonoro, il quale si sposa alla perfezione con i singoli momenti di gioco, in cui fare un bel respiro prima di procedere, temendo cosa potrebbe celarsi nel buio è all’ordine del giorno.

Non si tratta di un horror ma di un thriller psicologico, in cui ogni singolo elemento non è stato messo li a caso, ma ha uno specifico significato, lasciando al giocatore la libertà di capire di cosa si tratta.

Il gioco fa leva sulla narrazione per coinvolgere o quasi costringere il giocatore, a non mollare la presa fino alla schermata dei titoli di coda, dai primi minuti in cui bisogna familiarizzare con i comandi e capirne la tipologia, agli ultimi scenari in cui non mancano i colpi di scena della serie “non l’avrei mai immaginato”.

Passo dopo passo, omicidio dopo omicidio la trama si infittisce sempre di più, spingendo il giocatore a creare nella propria mente una spiegazione filosofica su quanto è accaduto, dando un senso ad ogni singolo assassinio, cercando il filo logico al quale sono connessi.

Nessun abitante o segno di vita proveniente da strade, boschi e abitazioni, soli nella solitudine in una cittadina dove un tempo ospitava i membri della famiglia Carter, che un giorno a causa di una misteriosa entità, hanno perso il senno, iniziando una serie di eventi e portando la loro vita e quella degli altri alla rovina.

Come ogni gioco esplorativo, le note ricopriranno un ruolo chiave e fondamentale per capire a fondo la trama, ignorarle vi porterà a vagabondare per lo scenario senza capire dove, come e quando imbattersi in un nuovo omicidio da risolvere.

The Vanishing of Ethan Carter GAMEPLAY TRAILER

8.4

Nonostante la versione console del titolo, a differenza di quella PC, presenta cali di frame, a causa della mal ottimizzazione del gioco, The Vanishing of Ethan Carter si lascia giocare per tutta la sua durata, sia per una trama coinvolgente e ricca di colpi di scena, che un comparto grafico di tutto rispetto, accompagnato da una colonna sonora ben realizzata. Un walking simulator misto al puzzle game che merita la vostra attenzione, in grado di distaccarsi dalla massa, proponendo un'esperienza di gioco innovativa ed originale.

Grafica
9.0
90%
Gameplay
8.0
80%
Trama
9.5
95%
Sonoro
7.8
78%
Longevità
7.5
75%

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato