SteamWorld Quest: Recensione e Gameplay Trailer

Pubblicato da: Shinobi SEO WEB- il: 30-04-2019 11:33 Aggiornato il: 30-04-2019 11:40

Dai creatori di SteamWorld Dig arriva SteamWorld Quest, ed oggi su gentile concessione di Image & Form vogliamo condividere con voi la nostra Recensione, anticipandovi che il gioco per ora è disponibile solo su Nintendo Switch. 

SteamWorld Quest Recensione

Ambientato nel passato di SteamWorld Dig, Quest narra la storia di un gruppo di amici meccanici, la cui missione è quella di salvare il mondo. Come abbiamo visto in parte nella serie Dig, anche e sopratutto in Quest ci troveremo di fronte una quantità generosa di dialoghi tra i personaggi e cattivi presenti nel titolo, con combattimenti rigorosamente a turni.

La trama viene narrata da dialoghi e scenette in Italiano, suddividendo la storia in capitoli, i quali possono essere rigiocati al fine di guadagnare punti esperienza supplementari o scovare i tesori nascosti.

Nel corso della storia potremo e dovremo gestire un party composto da diversi personaggi, ognuno con uno sistema di combattimento unico, e lo stesso vige per l’equipaggiamento, con la possibilità di cambiare personaggio durante le esplorazioni.

SteamWorld Quest consente ai giocatori di saltare gli intermezzi narrativi, accelerando le animazioni durante i combattimenti, permettendoci di catapultarci nel vivo dell’azione nel minor tempo possibile, sopratutto nel caso in cui si decida di ripetere un livello per i motivi menzionati.

La difficoltà è predefinita, spesso ci si ritrova a ripetere gli stessi livelli prima di proseguire, nel tentativo di accumulare più esperienza possibile per livellare, racimolare il denaro necessario per acquistare i costosi equipaggiamenti o trovare degli utili forzieri.

Anche se il sistema di combattimento è a turni, il tutto viene gestito dalle carte, ogni carta svolge una determinata azione, portando il giocatore a riflettere con estrema attenzione sulla carta da utilizzare sia per la difesa che l’attacco.

15 circa le ore richieste per il completamento dell’avventura, le quali naturalmente aumentano notevolmente nel caso in cui si decida di affrontare la storia ad un livello maggiore. Tramite delle statue è possibile salvare i progressi o ripristinare la salute della squadra, ma come accade nei Souls-Like ciò rigenererà i nemici in zona.

Le meccaniche di gioco sono molto semplici, possiamo schierare fino a 3 personaggi in campo con un mazzo personale, composto complessivamente da 8 carte che determinano le abilità che si hanno a disposizione.

24 dunque le carte totali che è possibile utilizzare per un totale di massimo 6 per turno, le quali vengono pescate casualmente. Ad ogni mano è possibile cambiare almeno 2 carte, suddividendo quest’ultime in varie categorie.  

Le carte possono essere ottenute da forzieri, acquistandole presso il negozio o alla fine di alcuni intermezzi narrativi. I party naturalmente sono composti da personaggi di vario tipo, da Galleo che si occupa di guarire i compagni di squadra a Copernica la maga. 

Nel corso dei combattimenti saremo chiamati più volte a ricorrere a combinazioni di carte, al fine di avere la meglio sui nemici tradizionali e Boss. Il bestiario non appare molto generoso, ritrovandosi quasi sempre di fronte gli stessi nemici ma con equipaggiamenti differenti.

Da elogiare il comparto grafico di tutto rispetto, il quale conferisce la sensazione di trovarci all’interno di una fiaba, lo stesso vige per il comparto audio che ci accompagna sia nelle esplorazioni che combattimenti, con scenari dettagliati, animazioni fluide ed un sistema di gioco divertente e coinvolgente seppur ripetitivo. 

SteamWorld Quest è tutto questo e molto di più, un gioco che sicuramente si distacca dalla serie Dig, conquistando il cuore degli amanti dei card game ed RPG, il quale ha destato il nostro interesse fin da subito per il suo comparto grafico ispirato ai capolavori di Vanillaware.

  

SteamWorld Quest Gameplay Trailer

Prima di lasciarvi al Trailer, vi informiamo che in questi giorni saremo su Twitch con i nostri Gameplay in Streaming:

  • 9.5/10
    Grafica - 9.5/10
  • 8.4/10
    Gameplay - 8.4/10
  • 8/10
    Sonoro - 8/10
  • 7.6/10
    Trama - 7.6/10
  • 9/10
    Longevità - 9/10
8.5/10

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato