Resident Evil 4 Remake: Recensione, Gameplay Trailer e Screenshot

Pubblicato da: x0xShinobix0x- il: 03-04-2023 7:07

Dopo il successo dei Remake di Resident Evil, Resident Evil 2 e Resident Evil 3, era inevitabile che Capcom lanciasse sul mercato Resident Evil 4 Remake, ed oggi dopo aver trascorso del tempo in sua compagnia vogliamo condividere con voi la nostra Recensione.

Resident Evil 4 Remake Recensione

Innanzitutto, è importante sottolineare che Resident Evil 4 è considerato uno dei capolavori di Capcom, una pietra miliare nella storia dei videogiochi. Quindi, la decisione di realizzare un remake era una mossa rischiosa, ma al tempo stesso necessaria per rinnovare l’esperienza di gioco e portarla al passo con i tempi.

Sono passati sei anni dalla catastrofe biologica di Raccoon City. L’agente Leon S. Kennedy, viene incaricato di salvare la figlia rapita del presidente. La individua in un villaggio europeo sperduto, dove gli abitanti hanno decisamente qualcosa che non va. Un letale parassita ha contagiato la popolazione, rendendola violenta e soggetta ad un oscuro culto religioso.

Una delle prime cose che salta all’occhio del nuovo Resident Evil 4 Remake è la grafica. Il gioco è stato completamente riprogettato con una grafica moderna e dettagliata, il che rende l’esperienza ancora più coinvolgente e spaventosa. I personaggi sono stati resi in modo più realistico, e gli ambienti hanno un livello di dettaglio che lascia a bocca aperta.

Il gameplay è rimasto sostanzialmente lo stesso dell’originale, ma è stato aggiornato per adattarsi alle nuove tecnologie. Il movimento del personaggio è stato migliorato, così come il sistema di mira e di controllo delle armi. Inoltre, sono state aggiunte alcune nuove funzioni, come la possibilità di scattare foto con la telecamera.

Il giocatore può spostarsi rapidamente, scattare, afferrare oggetti e interagire con l’ambiente circostante in modo più preciso e reattivo. Inoltre, il sistema di combattimento è stato notevolmente migliorato. Oltre alle armi da fuoco, il giocatore può utilizzare anche armi bianche come il coltello, per attaccare e difendersi dai nemici. Il sistema di mira è stato migliorato, con la possibilità di prendere di mira parti specifiche del corpo dei nemici per causare danni maggiori.

Resident Evil 4 sorprende i fan della saga, ma anche i nuovi arrivati che vogliono provare un’avventura in grado di tenere incollati allo schermo. Il livello di difficoltà è equilibrato e i comandi sono abbastanza intuitivi, in modo da non risultare troppo complicati da padroneggiare. Presenta una nuova meccanica di copertura, che consente di nascondersi dietro gli oggetti per evitare il fuoco nemico.

Nel corso dell’avventura vi imbatterete in una buona varietà di nemici, ciascuno con le proprie debolezze e strategie di attacco. Tra i nemici più temibili ci sono gli infetti, ma il gioco introduce anche nuove creature, come le Plagas, che rappresentano una minaccia ancora più pericolosa per il giocatore.

Esplorando lo scenario è possibile imbattersi in missioni secondarie da portare a termine, le quali vi ricompenseranno con oggetti e denaro, scambiabili presso il mercante per acquistare armi, munizioni, progetti, consumabili o potenziare l’arsenale in dotazione. La campagna principale dura circa 15 ore, ma ci sono anche alcune missioni secondarie che possono portare il tempo di gioco totale a circa 20 ore.

Infine, non possiamo non menzionare la colonna sonora del gioco, che è stata completamente rivisitata e aggiornata. Le nuove tracce musicali sono molto suggestive e contribuiscono a creare l’atmosfera giusta per il gioco. In definitiva, Resident Evil 4 Remake è un gioco imperdibile per i fan della serie e per tutti coloro che cercano un’avventura coinvolgente, con una trama appassionante e una buona dose di tensione

Resident Evil 4 Remake Gameplay Trailer

10/10

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato