RemiLore: Recensione e Gameplay Trailer

Pubblicato da: Giovanni Damiano- il: 01-03-2019 9:05

Il nuovo Rogue-like di Nicalis è arrivato ed oggi su gentile concessione della stessa, vogliamo condividere con voi la nostra Recensione di RemiLore. 

RemiLore Recensione

Remi narra la storia di una studentessa delle superiori, la quale ha risvegliato un potente libro parlante di nome Lore, autoproclamatosi un maestro di magia. Remi e Lore vengono trasportati in un magico mondo invaso da mostri meccanici, spetterà ai due portare a termine l’avventura per tornare a casa.

RemiLore come anticipato è una sorta di Rogue-like ma dal gameplay leggermente differente, prendendo solo alcuni aspetti dal genere menzionato. Il giocatore è chiamato a superare un certo numero di zone per portare a termine l’atto, ritrovandosi in uno scenario strutturalmente diverso ad ogni partita.

Lo scopo in ogni stage è quello di eliminare tutti i nemici il prima possibile, aprendo i forzieri e compiendo altre azioni per ricevere dei dolci, la valuta virtuale presente in gioco, la quale può essere utilizzata anche in caso di morte per resuscitare e no nsolo.

La pietà in RemiLore è assente, perdere la vita obbligherà il giocatore a ricominciare l’atto dal principio, ritrovandosi in stage sempre diversi tra di loro. Le meccaniche di gioco sono particolarmente semplici, con A e X si attacca, con B si scatta e Zl si utilizza le magie.

Lore può sferrare delle potenti magie ai nemici tramite l’ausilio del mana mentre Remi ha un approccio più ravvicinato, tramite l’uso di un arma fisica. Portato a termine il livello si viene ricompensati in base al punteggio ottenuto durante lo svolgimento dello stesso, maggiore è il voto e migliori saranno gli scrigni e quindi la possibilità di equipaggiarsi al meglio per il livello successivo.

Oltre 200 le armi a disposizione suddivise per classe e rarità, da martelli e spadoni a guanti ed altri strumenti utili allo scopo. Ogni arma dispone di una magia differente, rendendo l’arma equipaggiata più forte, con la possibilità di ottenere nuove armi con il progredire del gioco o affidandosi al negozio.

2 sono i negozi presenti in gioco, il tradizionale che si occupa della vendita di oggetti dove bisogna pagare un certo ammontare di dolci per ottenere le merci e quello pnsato per migliorare l’equipaggiamento tra cui armi e magie, rendere le pozioni più potenti ed ottenere un piccolo aiuto per il ritrovamento di armi migliori.

Remilore dispone di 3 modalità: Storia, Giocatore Singolo e Co-operativa. La storia arricchisce i livelli con scene di intermezzo in stile visual novel, giocatore singolo e co-operativa invece sono modalità pensate per chi vuole cimentarsi fin da subito nell’azione da solo o in compagnia.

Il titolo dispone purtroppo di un solo slot di salvataggio, il che significa che se si inizia la Storia e si vuole poi giocare con un amico, bisogna sovrascrivere l’unico salvataggio presente, perdendone i progressi.  

Il tutto realizzato con uno stile grafico cartoonesco e con visuale isometrica, il quale si sposa alla perfezione con lo stile di gioco, offrendoci una buona panoramica dell’ambiente circostante, dalla posizione degli scrigni ad eventuali nemici in zona.

RemireLore non è un capolavoro ma risulta un valido e divertente passatempo da giocatore in singolo o in compagnia, rivolto a tutti coloro che sono cresciuti con uno dei generici videoludici più veterani. 

RemiLore Gameplay Trailer

  • 7.5/10
    Grafica - 7.5/10
  • 7.7/10
    Gameplay - 7.7/10
  • 7.4/10
    Trama - 7.4/10
  • 8/10
    Sonoro - 8/10
  • 7.6/10
    Longevità - 7.6/10
7.6/10

Giovanni Damiano

Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento, trascorre le giornate nei meandri più tenebrosi della Transilvania, cibandosi di conoscenza.

Se volete contattarmi potete farlo con una Email o sui Social Facebook,Twitter, Ludomedia , Instagram.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato