[Recensione] Yoshi Woolly World

Pubblicato da: Shinobi SEO WEB- il: 27-06-2015 8:52 Aggiornato il: 15-02-2017 10:04

Una delle “nuove” esclusive WiiU più belle del 2015 è finalmente disponibile nei negozi, parliamo ovviamente di Yoshi Wooly World, ed oggi siamo qui per condividere con voi la nostra recensione.

yoshi woolly world

Yoshi Woolly World: Benvenuto nel paese dei gomitoli

Tutto inizia nel paese dei gomitoli, mentre gli Yoshi giocano felici arriva dal cielo Kamek che con la sua bacchetta li tramuta tutti in gomitoli di lana, per poi rapirli e spargerli nei vari mondi che compongono questa lanosa avventura di casa Nintendo, spetterà ai 2 Yoshi sopravvissuti riuscire a salvare i propri amici e sconfiggere il perfido Baby Bowser.Dopo la breve introduzione ci ritroveremo nella piazza del paese dei gomitoli da dove è possibile accedere alle varie sezioni che compongo il gioco, partendo dal primo mondo disponibile alle modalità Amiibo e Teatro. Yoshi Wooly World è suddiviso in svariati mondi, ognuno di essi costituito da 8 livelli tra cui 2 castelli dove al suo interno si celano dei boss da sconfiggere, come ogni titolo della serie del resto. Come accadeva in passato con Yoshi Story, anche in Wooly World sarà possibile ingoiare i nemici trasformandoli in uova di lana da lanciare contro avversari, collezionabili e piattaforme da cucire al volo.

Minigiochi di lana

Se avete avuto la fortuna di giocare a Yoshi’Island, sicuramente ricorderete i minigiochi accessibili ogni fine livello dopo aver raccolto i fiori, anche in Woolly World sono presenti con l’aggiunta di livelli extra nei quali Yoshi si trasformerà in differenti veicoli, da una moto rampante ad un elicottero. Nel corso della modalità storia vi imbatterete in delle pietre preziose, una volta raccolte potranno essere utilizzate ogni inizio livello per sbloccare abilità o potenziamenti particolari, tra cui l’immunità al fuoco, un grande aiuto che si affianca alla possibilità di volare all’infinito per l’intero livello.  Il divertimento non ha mai fine perchè in Yoshi Woolly World, potrete ricompletare i livelli già fatti più e più volte, indispensabile se volete raccogliere tutti i collezionabili. In ogni livello oltre le pietre preziose e i fiori troverete dei gomitoli di differenti colori che serviranno per sbloccare gli Yoshi catturati.

Guarda in cosa mi trasformo

Yoshi è dotato dell’abilità di trasformarsi in Moto, Ombrello, Gigante e in molte altre forme in alcuni livelli, queste trasformazioni avranno una breve durata e serviranno oltre per offrire un pizzico in più di divertimento e sfida, anche la possibilità di accumulare un numero maggiore di punti. Ma le abilità non solo le uniche trasformazioni disponibili, grazie agli Amiibo è possibile divertirsi a personalizzare Yoshi. Tramite la casetta degli Amiibo presente nella piazza del regno gomitolo, posizionando la statuetta sul gamepad, è possibile sbloccare un differente costume. Ad esempio se utilizzerete l’Amiibo di mario o di luigi, Yoshi diventerà del rispettivo colore con tanto di baffi e cappello. Tramite il Teatro invece è possibile sia ascoltare la colonna sonora di ogni singolo livello che ottenere informazioni aggiuntive sui nemici, personaggi o boss incontrati nel corso della storia.

Co-operare è più divertente

Non poteva di certo mancare la modalità co-operativa locale, oltre a giocare in due sullo stesso schermo, è possibile richiamare un altro Yoshi tramite l’Amiibo dello stesso. Posizionando l’Amiibo di Yoshi durante i livelli sul Gamepad,  otterrete un aiuto speciale anche se in un tempo limitato, ciò significa che potete decidere se affrontare la modalità storia con un amico locale o virtuale.

Come accade già con molti titoli Nintendo, anche in Woolly World è possibile giocare sia utilizzando il televisore che il display del gamepad, spetterà a voi decidere il modo più comodo per divertirvi con questa nuova e meravigliosa avventura di casa Kyoto.

Un Dejavu lanoso

Completando la storia, è possibile accedere ad una modalità Arena in cui cimentarsi in scontri senza esclusioni di lana contro i boss già affrontati ma in versione potenziata. Sconfiggendo nuovamente i boss, è possibile ottenere degli Yoshi speciali di bronzo, argento e oro da utilizzare in qualsiasi momento. Se avete completato la storia e tutti i minigiochi e livelli extra presenti, non lasciatevi sfuggire la possibilità di ripetere gli scontri che avete apprezzato maggiormente tramite l’apposita casupola presente nella piazza del regno gomitolo.

Collezionali tutti

Oltre gli Yoshi da salvare e quelli ottenibili tramite la modalità Arena, è possibile sbloccarne ulteriori tramite la modalità Amiibo. La maggior parte delle statuette è compatibile con il titolo, basterà recarvi nell’apposita casa presente nella piazza, posizionare l’Amiibo sul Gamepad e assistere alla trasformazione dello Yoshi con la possibilità in qualsiasi momento di vedere la vostra collezione e scegliere lo Yoshi che preferite utilizzare.

Considerazioni personali

Yoshi Woolly World mi ha conquistato fin dalle prime ore di gioco al punto tale da completarlo il giorno stesso! Non accade spesso che un gioco catturi la mia attenzione da spingermi a non staccarmi da esso fino alla schermata dei crediti. Se amate i platform ed avete apprezzato lo stile grafico visto in Epic Yarn,  correte presso il vostro negozio di fiducia ed acquistate questa meravigliosa esclusiva. Woolly World ha tutte le carte in regola per essere definito al momento il miglior platform del 2015, sia dal punto di vista grafico che sonoro, con un gameplay divertente e innovativo e una storyline seppur scontata, in grado di catturare il giocatore per tutta la durata del titolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato