Recensione Titanfall 2

Pubblicato da: x0x Shinobi x0x- il: 02-11-2016 7:28

A distanza di 3 anni dalla presentazione di Titanfall, Respawn Entertainment ci riprova con il sequel, aggiungendo una mola di contenuti inediti tra cui la tanto richiesta modalità storia ed oggi vogliamo condividere con voi la nostra Recensione.

titanfall-2

Il sussurratore di Titani

La lacuna più grande nel primo capitolo della serie, risiedeva nella mancanza di un comparto giocatore singolo, o meglio dire di una storia. In Titanfall 2 il giocatore ha la possibilità sia di cimentarsi nel vasto multiplayer che in una storia seppur non eccessivamente longeva ma appagante, quasi ideata per sfidare colossi come Call of Duty o Battlefield. La paura più grande dei giocatori e fan del franchise, era che introdurre una storia in Titanfall 2 avrebbe potuto rovinare un titolo originale quanto innovativo e divertente, cosa che per fortuna non è stato.

La campagna di Tintafall 2 è sorprendente quanto avvincente con una base narrativa semplice ma allo stesso tempo funzionale. Il tutto ruota attorno al rapporto che il pilota instaurerà con il suo Titan nel corso della storia, con la possibilità di scegliere la risposta appropriata durante i dialoghi tra i due. Inizialmente ci ritroveremo in un tutorial virtuale dove apprenderemo i comandi basilari per giocare, successivamente a causa di un attacco, siamo costretti a precipitarsi sul campo di battaglia per mettere in pratica ciò che si è appreso nell’addestramento.

titanfall-2-gameplay

Davide contro Golia

A differenza del primo capitolo, in Titanfall 2 il team ha fatto notevoli passi da titano, sia nella diversificazione dei colossi robotici che di tutti gli altri elementi che compongono il comparto multi giocatore. E’ possibile infatti scegliere 6 differenti tipi di titani a seconda dello stile di gioco tra cui Scorch, Ronin, Legion, Ion, Tone e Northstar. Ogni titano ha i suoi punti deboli e quelli di forza ed è adatto a situazioni differenti, possiede specifici attributi e può essere sviluppato cosi come il pilota stesso.

Scorch ad esempio è ottimo per la difesa ed è in grado di utilizzare le armi da fuoco come attacco principale, Ronin è un titan offensivo, specializzato nella velocità ed è in grado di infliggere danni tramite delle brevi raffiche, Northstar è dotato di mine che bloccano i titani vicini ed è letale dalle lunghe distanze. Anche il pilota varia a seconda del proprio stile con la possibilità di personalizzare non solo l’aspetto ma anche le abilità, per un totale di 7.

Tra l’equipaggiamento troviamo un rampino che consente di salire sul titano con estrema facilità, una lama a impulsi per rilevare i nemici nelle vicinanze, il dispositivo di occultamento per nascondersi dagli avversari e molto altro ancora.

titanfall

Massacro cibernetico 

La modalità multiplayer è suddivisa in Cattura la Bandiera, Tutti contro Tutti, Deathmatch a squadre, Logoramento, Titan VS Titan, Piloti VS Piloti ed altre ancora. Ogni modalità è realizzata nei minimi dettagli per offrire il massimo del divertimento al giocatore. Il team di sviluppo ha apportato notevoli miglioramenti al gioco, dal rodeo nel quale il pilota cavalca il Titano ai salti, arrampicate o camminate su pareti rese più fluide ed efficaci.

Una delle novità riguarda la Playlist Varietà, una modalità che consente di giocare a tutte le altre a rotazione aggiunta alla Caccia alle Taglie in cui 2 squadre composte da 5 giocatori caduna si affrontano per guadagnare un numero specifico di denaro. Altra modalità interessante è Colosseo, il cui ingresso ha un costo in crediti di gioco e prevede il combattimento di uno contro uno in una sorta di gabbia con mobilità incrementate.

titanfall-2-gioco

Carte? Un brutto ricordo

Se nel primo Titanfall le carte erano un elemento principale, nel sequel si tramutano in abilità uniche a consumo, selezionabili nel menu e attivabili prima della partita simile a quanto accade nei recenti Call of Duty. Tramite l’HUD è possibile tenere a portata di occhio la barra energetica e quella che consente una volta carica di ottenere una ricompensa speciale come la velocità potenziata, un migliore equipaggiamento ed altre abilità uniche seppure limitate nel tempo.

Il tempo delle abilità è stato ridotto e il tutto è stato bilanciato su richiesta dei giocatori.  Nonostante i suoi anni, il motore grafico adottato dai ragazzi di Respawn fa la sua figura sia su PC che su console, risolvendo il problema di tearing riscontrato nel precedente titolo della serie. Titanfall 2 propone un sistema di illuminazione degno della nuova generazione di console con texture pulite e dettagliate, offrendo la possibilità di affrontare gli scontri a 60FPS.

4.0

Respawn riesce ancora una volta a proporre un FPS frenetico, divertente ed originale, contrastando al meglio la concorrenza e dimostrando di come Titanfall 2 non ha nulla da invidiare a titoli del calibro di Call of Duty Infinite Warfare o Battlefield 1.

x0x Shinobi x0x

SEO WEB COPYWRITER: Recensore, Tester, Blogger e Youtuber, appassionato di Tecnologia e Intrattenimento videoludico

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato