[Recensione] La grande avventura di Snoopy

Pubblicato da: Shinobi SEO WEB- il: 09-11-2015 8:59 Aggiornato il: 10-04-2018 15:05

Correva l’anno 1950 quando Snoopy fece la sua prima apparizione, ed oggi a distanza di 65 anni circa abbiamo l’occasione di mettere le mani su un nuovo videogioco basato sul film in uscita nelle sale cinematografiche, intitolato La Grande Avventura di Snoopy.

La grande avventura di Snoopy logo

Snoopy: Alla ricerca degli amici perduti

Activision ci ha concesso gentilmente la possibilità di mettere le mani sulla nuova avventura del cagnolino più divertente e amato dal pubblico ed oggi vogliamo condividere con voi le nostre impressioni. La grande avventura di Snoopy inizia con una breve introduzione in lingua italiana, gli amici di Snoopy decidono di giocare a nascondino e spetterà al povero e dormiglione cagnolino ritrovarli superando numerosi livelli suddivisi in mondi.

Per ogni mondo vi sono dei livelli da portare a termine, dove in alcuni di essi è necessario avere un particolare potenziamento per poter accedere a zone segrete dove raccogliere collezionabili ed altri oggetti utili. Morire è praticamente impossibile perchè oltre ad imbatterci in nemici la cui intelligenza artificiale può essere paragonata a quella di un’insetto che vola verso la luce, è possibile recuperare i cuori persi all’istante semplicemente raccogliendoli prima che scompaiano. Si tratta di un platform 2D vecchia scuola nel quale dovremo completare i livelli raccogliendo i fagioli (dolci) colorati ed aprendo i forzieri per ottenere potenziamenti per Snoopy, che gli consentiranno di cambiare non solo vestiario ma anche abilità.

La grande avventura di Snoopy

Il cane dai 1000 travestimenti

Inizialmente potremo accedere solo alla foresta e a tutti i livelli presenti in essa, proseguendo con la trama è possibile entrare nella casa di Charlie, la cuccia di Snoopy ed altri mondi o location bloccate da una chiave, che spetterà a noi ritrovare all’interno dei livelli. Le chiavi serviranno non solo per sbloccare i forzieri che permetteranno di ottenere vestiti extra ma anche accedere a livelli aggiuntivi.

Nessun boss da sconfiggere o nemici particolarmente potenti, completando tutti i livelli di un mondo è possibile ritrovare “finalmente” l’amico perduto o meglio dire nascosto. Un platform vecchia scuola in grado di farvi sorridere, divertire ma allo stesso tempo anche annoiare a causa della sua ripetitività e difficoltà molto bassa. Se siete cresciuti con il genere allora troverete La Grande Avventura di Snoopy di vostro gradimento.

La grande avventura di Snoopy 2

Quando un film diventa videogioco

Gli sviluppatori hanno voluto focalizzare il videogioco in parte sul film in uscita nelle sale cinematografiche, ciò purtroppo ha reso il gioco lineare e ripetitivo, un platform in cui non bisogna far altro che completare decine e decine di livelli con scenari identici, arrampicandosi, saltando e svolazzando tramite le orecchie di Snoopy utilizzabili come delle eliche e che permettono di planare per raggiungere piattaforme distanti.

Ogni costume offre una differente abilità utilizzabile sia per sconfiggere i nemici facilmente che per ottenere l’accesso a location particolari o punti sopra elevati che nascondono chiavi, collezionabili ed altri oggetti utili. Se avete una giornata disponibile vi consigliamo di giocare La Grande Avventura di Snoopy in quanto basteranno poche ore per portarla a termine.

Conclusione e Impressioni

Abbiamo amato fin da subito questo simpatico platform, trascurando il fattore ripetitività il quale viene oscurato dalla rigiocabilità dei livelli, quasi forzata se si desidera recuperare tutti i collezionabili o accedere ai segreti nascosti. Un platform che vi farà versare qualche lacrimuccia se come noi siete cresciuti con il genere 2D, nonostante la difficoltà risulti molto bassa e la trama al quanto banale, La Grande Avventura di Snoopy vi farà trascorrere ore di puro divertimento in compagnia del vostro cagnolino preferito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato