Recensione Obliteracers

Pubblicato da: Shinobi SEO WEB- il: 26-08-2016 9:57 Aggiornato il: 26-08-2016 9:58

Non ci troviamo di fronte all’ennesimo clone di Mario Kart ma a qualcosa di innovativo, divertente ed originale, parliamo chiaramente di Obliteracers ed oggi vogliamo condividere con voi la nostra Recensione. In Obliteracers vige la legge della giungla dove il più forte sopravvive e dove tradimento e opportunismo la fanno da padrone.

03

Massacro autostradale

L’obiettivo del gioco è quello di spazzare via la concorrenza dalla pista ad ogni costo, utilizzando i potenziamenti sparsi per il circuito ed evitando di finire nel mirino degli avversari. Il gioco si suddivide in 4 differenti tipologie di gare in arene simili alle classiche piste da Kart Game con un limite massimo di 16 giocatori in locale e online. Dopo il debutto su Android approda anche su console di nuova generazione.

Ogni modalità di gioco propone delle differenti varianti tra cui :

  • Eliminazione: Puro e semplice Deathmatch dove il più forte la spunta, lo scopo è di spazzare via gli avversari guadagnando il maggior numero di punti utilizzando l’arsenale sparso per la pista
  • Endurance: Le medesime meccaniche ma senza alcuna interruzione a fine round, un death match senza pause
  • Sopravvivenza: I corridoi si sfidano fino all’ultimo colpo, colui che resta in vita vince la gara
  • Leader: Il giocatore che riesce a stare in testa per il tempo maggiore vince la corsa

Obliteracers

Cogli l’attimo fuggente

Nonostante le piste disponibili siano solo 4, grazie alla presenza di modificatori e variazioni nei circuiti sarà come gareggiare su piste differenti, difatti ogni mappa presenta fino a 4 climi che possono influire sulla guida della vettura.  Tra i modificatori troviamo la lava bollente che danneggia le vetture rivali, la velocità, la forza di gravità, i missili, campo distruttivo e molti altri per un totale di 30 che possono essere salvati tramite dei set personalizzabili.

Obliteracers offre la possibilità di personalizzare ogni partita disputata, le armi presenti sono molteplici perfettamente bilanciate tra di loro cosi come il gameplay stesso, ad esempio quando un corridore si troverà alla fine dello schermo e quindi la camera non riesce più ad inquadrarlo, verrà automaticamente eliminato mentre utilizzando lo scudo per difendersi dai colpi questo inciderà sulla velocità della vettura.

8PwAMC6y92Tk.878x0.Z-Z96KYq

Una volta eliminati dal round è possibile nel caso si giochi da solo skippare il round per passare al successivo o assistere al gameplay del CPU. I round eccetto per la modalità Endurance durano pochi secondi o minuti in base alla bravura dei piloti e terminano quando un solo corridore è rimasto in vita. Quando un pilota che sia controllato dal CPU o da un giocatore raggiunge il punteggio massimo si conclude la gara.

2.5

Obliteracers si dimostra un divertente passatempo da fare con gli amici ma non all'altezza della nuova generazione. Un Kart Game differente dai classici ma con delle limitazioni che incidono sulla valutazione finale del titolo, tra cui la quantità scadente di circuiti e personaggi. Prima di acquistare il titolo su nextgen vi consigliamo di provare la versione portatile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato