Recensione Lovers in a Dangerous Spacetime

Pubblicato da: Shinobi SEO WEB- il: 05-07-2016 8:06

Siamo appena tornati dallo spazio profondo con un nuovo (si fa per dire) indie approdato di recente su Xbox One, il suo nome è Lovers in a Dangerous Spacetime , ed oggi siamo qui per condividere con voi la nostra Recensione.
lovers-in-a-dangerous-spacetime

Amore infinito

Ci troviamo all’interno di una navicella spaziale e sferica, la nostra missione oltre quella di affrontare un viaggio galattico nello spazio profondo è di recuperare i pezzi del reattore a forma di cuore, sconfiggendo allo stesso tempo robot alieni e liberando delle piccole creature tenute prigionieri.  Lovers è un gioco in cui la co-operazione la fa da padrone, un platform misto al puzzle nel quale bisogna collaborare per poter annientare la minaccia aliena e allo stesso tempo muoversi nel vasto scenario 2D.

Per spostarsi o per sparare tramite delle apposite torrette bisogna azionare delle leve presenti nell’astronave, spostando al suo interno il personaggio e utilizzando le scalette per passare da un piano all’altro dell’astronave. In qualsiasi momento potremo comandare gli altri membri dell’equipaggio per far azionare loro delle torrette al fine di difendere l’astronave dagli attacchi provenienti da una data direzione.Azionando il bullet time il tempo si rallenta dandoci la possibilità di analizzare al meglio la situazione.

Lovers in a Dangerous Spacetime

Sparatutto intergalattico

Lovers è uno shoot em up vecchia scuola a tutti gli effetti ma dal comparto grafico e dalle meccaniche di nuova generazione. Interessante la possibilità di personalizzare la navicella e potenziarla. Liberare gli animaletti non è solo una missione secondaria ma un vero e proprio obbligo sia per stare bene con la coscienza di non averli abbandonati al proprio destino, ma anche per accedere alla galassia successiva.

Numerosi sono i potenziamenti e altrettante le combinazioni e strategie da attuare per sopravvivere, decine e decine di nemici per non parlare delle trappole ambientali e le imboscate. La longevità del titolo si attesta sulle 6 ore circa con la possibilità di rigiocare i livelli per poter accedere ai contenuti aggiuntivi sbloccabili. Un titolo che punta principalmente sulla co-operazione, forzando in un certo qual senso i giocatori a dare entrambi il proprio contributo al fine di uscire da una spiacevole situazione.

Lovers in a Dangerous Spacetime  gameplay

Co-operazione amorosa

Se la vostra dolce metà non trascorre il suo tempo libero sui videogiochi, nulla da temere perchè gli sviluppatori hanno pensato anche a questo introducendo un livello di difficoltà molto basso, dopotutto non sarà di certo Lovers la causa di un divorzio o fidanzamento annullato. Prima di inoltrarsi nello spazio profondo è possibile scegliere la difficoltà più gradita, la quale inciderà sul numero degli alieni. Trattandosi di un gioco co-operativo giocare in solitaria è sconsigliato nonostante sia possibile farlo, comandando a bacchetta gli altri membri dell’equipaggio.

3.5

Un indie che merita la vostra attenzione, sia per la possibilità di giocare in co-operativa con la dolce metà dall'inizio alla fine che per l'originalità del gioco stesso, uno shoot em up vecchia scuola in grado di strappare un sorriso di tanto in tanto tra un'astronave aliena esplosa e una buffa creatura liberata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato