[Recensione] LEGEND OF KAY ANNIVERSARY

Pubblicato da: Shinobi SEO WEB- il: 31-07-2015 8:48 Aggiornato il: 15-02-2017 10:04

Sono trascorsi 10 anni dall’ultima volta che abbiamo sentito parlare di Kay, ed oggi siamo qui per condividere con voi le nostre impressioni sul remastered di Legend of Kay, realizzato dai ragazzi di Nordic Games per PC, console di vecchia e nuova generazione.

legend-of-kay-getting-remastered-for-wii-u-pc_edxv.1920

LEGEND OF KAY ANNIVERSARY: Il ritorno del felino

Kay è un giovane gatto guerriero dell’isola di Yenching, popolata anche da conigli, panda ed altre creature in pace tra loro, un giorno un gruppo di gorilla e topi invade l’isola seminando caos e distruzione tra gli abitanti dei villaggi. Kay si ritroverà a dover fronteggiare la minaccia utilizzando le tecniche di combattimento apprese dal suo grande maestro, liberando i suoi amici e la sua terra dal male, il tutto ruota attorno a 25 missioni che si svolgono in scenari completamente esplorabili in una sorta di open world con una gestione della visuale a volte fastidiosa a causa della velocità  di movimento della stessa.

Legend-of-Kay-Anniversary-screen-07

Legend of Kay Anniversary ha tutte le carte in regola per ricordare ai giocatori di vecchia data quanto fossero divertenti i platform di un tempo. Il gioco inizia con un tutorial nella quale imparerete ad utilizzare il felino, non solo per muovervi nello scenario ma anche per interagire con gli altri personaggi, combattere o semplicemente raccogliere collezionabili. I combattimenti sono realizzati in stile Batman Arkham con la possibilità di scontrarvi con i nemici sia direttamente che alle spalle e seppur la difficoltà potrebbe risultare inizialmente banale vi capiterà spesso di ritrovarvi di fronte la schermata del gameover, la quale vi costringerà a ripartire dall’ultimo checkpoint raggiunto.

Il vero nemico sei TU

A volte la telecamera sarà l’unico ostacolo che dovrete fronteggiare con combattimenti alla cieca sopratutto durante alcune boss fight. 3 sono le armi a disposizione che potrete sbloccare nel corso del gioco e che serviranno al felino per difendersi dai nemici o semplicemente per distruggere casse ed altri oggetti alla ricerca di collezionabili. Piattaforme e aste nascoste, oggetti da trovare e consegnare, missioni principali e secondarie, dialoghi a volte infiniti che nell’insieme arricchiscono la longevità del titolo. Altro tallone d’achille risiede nella presenza a volte fastidiosa di dialoghi lunghi che non è possibile saltare, lasciando il giocatore a fissare il televisore o il monitor per diversi minuti prima di ritornare nel vivo dell’azione.

Legend-of-Kay-Anniversary_2015_03-31-15_001

Non è tutto oro ciò che luccica

Legend of Kay Anniversary nonostante sia un remastered poco curato rispetto a molti altri presenti sul mercato è in grado di attirare l’attenzione di tutti gli appassionati del genere e amanti dell’antica Cina. Sia la versione PC che PS4 cosi come le altre vantano una risoluzione a 1080p con un frame fisso a 60,considerando la qualità dei modelli poligonali e delle texture, è al quanto difficile notare un vero e proprio passaggio di qualità rispetto al titolo originario. Animazioni che ricordano quelle del 2005 con movimenti morti e a volte privi di una logica, una mappa di piccole dimensioni posta nella parte sinistra dello schermo utile quanto un sassolino in una scarpa e scenari a volte spogli e identici, una sorta di DeJaVu. Anche il comparto audio non riesce a raggiungere la sufficienza sia per quanto riguarda la qualità delle musiche che un doppiaggio italiano privo di enfasi e di una qualsiasi espressione.

Conclusione

Se siete alla ricerca di un remastered graficamente accattivante con un comparto audio emozionante e controlli ottimizzati allora Legend of Kay Anniversary non è il titolo che fa al caso vostro, se invece cercate un platform per passare il tempo o siete cresciuti con Kay e volete rivivere le sue avventure su PC e console attuali, precipitatevi sugli store ed acquistate la versione digitale di Legend of Kay HD.

Considerazioni personali

Premetto che non ho mai avuto modo di provare Legend of Kay su PS2 per cui la versione Anniversary è stata la mia prima volta con questo felino ed essendo un tipo che non bada molto alla grafica sono rimasto al quanto colpito da questo plaform, sia perchè sono amante dell’asia che del genere, nonostante abbia deciso di sorvolare sulle ambientazioni e animazioni carenti essendo comunque un titolo retro, la cosa che più mi ha infastidito è una gestione della telecamera irritante, un vero e proprio ostacolo per il gameplay.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato