Recensione Funky Lab Rat

Pubblicato da: noth1ng- il: 27-01-2011 10:00 Aggiornato il: 10-04-2018 15:08

Avrete già sentito parlare del classico esperimento con il topo, il formaggio ed un labirinto, no ? Forse, però, non avete mai sentito di un topo con la capacità di modificare il tempo a suo piacimento. In quel caso, allora, non avete ancora provato Funky Lab Rat, un titolo di Hydravision che metterà a seria prova le vostre abilità di puzzle-solving. La difficoltà è davvero molto alta ed a volte i controlli un po’ difettosi non rendono l’esperienza insieme al caro topolino, molto appassionante.

Fuggire non è sempre così semplice come potrebbe sembrare, soprattutto in Funky Lab Rat. Impersonerete Diego, un topo decisamente diverso dagli altri, che decide di tentare la fuga dalla sua gabbia. Trovatosi nel laboratorio, però, scoprirà che c’è una “gabbia” ancor più grande ed insidiosa da superare, prima di poter assaporare la libertà. Pericoli di ogni genere lo separano dall’uscita e l’unico modo che ha a disposizione per poterli superare è quello di sfruttare i suoi poteri temporali.

Potrete utilizzare un pulsante per fermare completamente il tempo e quindi cambiare la posizione degli oggetti per riuscire ad uscire vivi dall’area in cui vi trovate. Potrete creare un ponte temporaneo, utilizzare una palla per superare dei terreni pericolosi…quello che volete. Se commetterete un errore, non dovrete preoccuparvi più di tanto. Potrete sempre tornare al punto in cui i problemi sono iniziati, in modo che anche il più semplice dei salti possa essere ripetuto più volte. I “riavvolgimenti” sono infiniti, ma ciò che è limitato sono le scorte temporali; dovrete quindi fare attenzione ed utilizzarle con saggezza.

E’ una formula davvero originale per un puzzle-game, che viene sfruttata fino all’estremo da Funky Lab Rat. Sarete messi continuamente alla prova, per prepararvi ad aree molto più complesse. Dovrete sempre dare uno sguardo molto attento e provare più di una volta, prima di riuscire ad uscire intatti da una situazione. Le possibilità sono infinite e talvolta i puzzle richiederanno addirittura la costruzione di un veicolo rudimentale (che, come tutto il resto, sarà soggetto alle leggi della fisica). Sìcuramente, avrete bisogno di molta creatività ed attenzione ai dettagli.

Il problema, però, si presenta con la componente platforming del gioco. I comandi sono basilari, ma non è quello il problema. Lo è, invece, la loro reattività. Non c’è alcuna sensazione di frizione o capacità di intuire dove Diego atterrerà dopo un salto, il che rende molto semplice fare dei calcoli mentali completamente errati. Ovviamente, potrete ripetere quante volte vorrete, ma questo non rende di certo più divertente il gioco ed anzi, ne spezza gravemente il ritmo. Vi troverete in delle situazioni in cui, dopo aver risolto un puzzle particolarmente complesso, morire per un semplice salto farà salire la frustrazione alle stelle.

In ogni livello saranno presenti delle pillole che, inizialmente, sembreranno solamente dei collezionabili qualunque. Più avanti, però, vi accorgerete che sono essenziali per poter accedere a dei livelli più difficili. Se non ne avete raccolte abbastanza, dovrete quindi tornare indietro e recuperare le altre. E’ un gioco davvero molto difficile e che metterà a dura prova sia la vostra intelligenza che pazienza. La difficoltà non è certo qualcosa di negativo, ma quando è troppo, è troppo.

Grafica8 – Il comparto grafico è ben realizzato. Livelli di vario genere daranno sicuramente un senso di varietà che renderà meno sofferente la risoluzione dei complessi puzzle che vi troverete ad affrontare.
Audio 7 – Buono anch’esso. Non c’è molto da notificare al riguardo, ma fa il suo dovere e non è invadente.
Giocabilità6 – Purtroppo uno degli aspetti dove Funky Lab Rat non dà il suo meglio. I comandi sono a volte molto imprecisi, così come la fisica rende complesso anche il più semplice dei salti.
Longevità 6 – Data l’estrema difficoltà dei livelli, passerete davvero molto tempo su questo titolo. Soprattutto perché, sicuramente, non riuscirete a superare tutti i livelli al primo tentativo e dovrete provare e riprovare continuamente. Certo, le prime volte scatta la competizione con sé stessi, ma quando si esagera, allora diventa frustrante.

Totale 7,2 – La formula di Funky Lab Rat è sicuramente innovativa ed in un certo qual modo viene trattata molto bene all’interno di questo gioco. Purtroppo, dei comandi imprecisi, una fisica del personaggio bislacca ed una difficoltà a volte spinta all’esasperazione, potrebbero renderlo un viaggio con aspetti più negativi che positivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato