Niche – A genetics survival game: Recensione, Trailer e Gameplay

Pubblicato da: x0xShinobix0x- il: 23-07-2018 8:33 Aggiornato il: 23-07-2018 8:34

Quante volte Darwin è stato chiamato in causa in programmi televisivi, documentari e videogiochi? Quest’oggi vogliamo condividere con voi la nostra Recensione di Niche – A Genetics Survival Game, il quale pone le sue radici proprio sulla teoria del’evoluzione.

Niche Recensione

Dopo diversi anni di sviluppo, Niche è giunto su Steam inizialmente in Early Access, soggetto a continui aggiornamenti nel corso del tempo. Niche a differenza di molti altri giochi, utilizza la modalità Endless per intrattenere i videogiocatori più a lungo possibile.

Lo scopo del gioco è quello di garantire la sopravvivenza di un branco di animali primitivi, iniziando con due esemplari in un ambiente selvaggio dalle modeste dimensioni, suddiviso in caselle esagonali e generato proceduralmente.

3 sono le principali attività da svolgere, la ricerca del cibo per nutrire le creature tramite l’esplorazione dell’habitat, la sopravvivenza della specie tramite un’accurata ponderazione dei movimenti e la selezione dei geni migliori per l’accoppiamento.

L’obiettivo principale è quello di evitare l’estinzione delle varie specie, portandoci a nutrirle ed accoppiarle di continuo per ottenere un vero e proprio esercito di creature. Il gameplay ruota sostanzialmente attorno a 2 fattori, l’invecchiamento con la morte naturale degli animali e il consumo di cibo per ogni movimento eseguito.

E’ qui che entra in gioco la scelta se nutrire gli animali o spostarsi per la mappa alla ricerca di cibo, a discapito del consumo delle provviste. Allontanandosi dalla posizione iniziale è possibile imbattersi in frutti, selvaggina ed altri alimenti utili per espandere e far sopravvivere la propria specie.

Come per la teoria di Darwin, accoppiare gli animali porterà a dare vita a nuove specie con un proprio patrimonio genetico.

Selezionando ad esempio uno dei membri del branco avremo la possibilità di conoscerne le caratteristiche prima di farlo accoppiare, ottenendo nuove creature con udito, vista e olfatto più sviluppati, a seconda delle caratteristiche di entrambi i genitori.

Ottenuti nuovi animali bisognerà sfamarli con determinati cibi, portandoci di continuo a spostarci nella mappa alla ricerca di frutti ed altri alimenti utili allo scopo. Con il progredire del gioco daremo vita a specie sempre migliori, predisposte sia al combattimento che alla raccolta.

Le creature abili nel combattimento possono affrontare al meglio gli scontri mentre i raccoglitori possono spostarsi limitando il consumo di cibo. 

Niche è prettamente un gestionale, dove l’evoluzione della specie cosi come la loro estinzione dipenderà unicamente dalle decisioni prese nel corso del gioco. Ci troveremo dunque di continuo a decidere quali specie inviare in esplorazione rischiando di imbatterci in animali selvatici e quali invece far accoppiare per dare vita a creature migliori.

Essendo un Endless Game il gioco non ha una fine, fatta eccezione per la morte di tutte le creature presenti, avremo dunque la possibilità di gestire un branco in continua espansione, occupando in poche ore una generosa porzione della mappa, assegnando ogni animale ad una differente casella.

Niche può essere definito un calderone videoludico dove i suoi ingredienti provengono da titoli come Spore e Don’t Starve.

REQUISITI DI SISTEMA MINIMI:
  • Sistema operativo: Windows Vista, Windows 7, Windows 8, Windows 10
  • Processore: 2 GHz Dual Core
  • Memoria: 4 GB di RAM
  • Scheda video: nVidia 8800 GT / AMD 4670 or faster
  • DirectX: Versione 9.0c
  • Memoria: 1 GB di spazio disponibile
 

Niche Gameplay Trailer

  • 6.2/10
    Grafica - 6.2/10
  • 5.5/10
    Gameplay - 5.5/10
  • 6.4/10
    Sonoro - 6.4/10
  • 7/10
    Trama - 7/10
  • 7.4/10
    Longevità - 7.4/10
6.5/10

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato